Archivi Blog

Egidio Bianchi: “Questione Alma fulmine a ciel sereno. Incontrerò formalmente i dirigenti triestini”

cut1393006383092Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Il Presidente Egidio Bianchi sta vivendo un anno sportivo da incubo, Dopo i casi parzialmente risolti di Cantù, Torino e Avellino, ora arriva la bordata Trieste con l’arresto del Presidente Luigi Scavone e un futuro societario tutto da decifrare. La prima dichiarazione suona come un moto di sconforto verso una serie A che non ha pace: “annata particolare per usare un eufemismo, pensavamo di aver scollinato i problemi arrivati da varie parti e ora, a sorpresa, l’ultima drammatica notizia da Trieste. Premetto che da subito abbiamo avuto rassicurazioni dalla magistratura sulla pulita gestione sportiva da parte di Alma, peraltro portata come esempio nel panorama cestistico nazionale. Vero è anche che l’incidenza delle quote provenienti da Alma sull’economia della squadra di basket, ci mettono in allerta.” Come vi approccerete con i responsabili della società triestina? “Come abbiamo fatto con le altre “pericolanti”. L’esecutivo approvato in Lega qualche settimana fa, dovendo essere vidimato dalla Fip, deve lasciar spazio alle procedure vecchie; quindi nessuna istruttoria approfondita come è stato predisposto per il futuro prossimo, ma un incontro formale con le parti per capire prima di tutto lo stato dell’arte, in seconda battuta il piano per concludere la stagione.” Quale suggerimento darà all’Alma Trieste in questo difficile percorso da intraprendere? “Quello prima di tutto di studiare un piano di sostenibilità finanziario. Senza quello, nessuna società può avere il nostro supporto, coerenti con quello che abbiamo sottoscritto nell’esecutivo e che vogliamo diventi dogma per evitare stagioni come quella attuale. Poi esorto giocatori e staff tecnico di comportarsi in maniera etica, di onorare il campionato giocando per vincere. Non farlo sarebbe un danno doppio, quello di falsare il finale di stagione e poi quello più grave di macchiarsi come sportivi.”