Archivi Blog

Scola sogno di una notte di mezza estate, vicino Kyzlink?

undefined

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Il “piano B” rappresentato da Tommaso Laquintana non ha mortificato l’umore e la positività della piazza; il playmaker di Monopoli, ex Brescia, è gradito a tanti, soprattutto il ragazzo sprigiona una volontà forte di giocare con la maglia biancorossa. Perché Michele Ruzzier è sfumato all’ultimo? Forse non è così importante saperlo, certamente l’offerta di Varese era più alta ma preponderante sembra esser stata la volontà del ragazzo di avere un certo ruolo da regista titolare. Mario Ghiacci non ferma il moto perpetuo alla ricerca dei tasselli per completare il roster. Per un po’ si è sognato di poter arrivare a Luis Scola, fenomeno argentino indeciso se chiudere la carriera o continuare ancora un anno da agonista per proiettarsi alle Olimpiadi di Tokyo del 2021. I desiderata del giocatore sono quelli di non allontanarsi da Milano, Juan Fernandez era uno dei “colpi in canna” dell’Allianz per provare a convincerlo a preferire il mare e i tramonti di Barcola; dopo l’incontro avuto con coach Attilio Caja, l’argentino è stato chiaro sul futuro possibile: “entro sabato decido, se continuo a giocare, sarà a Varese”. L’eventuale colpo di mercato con l’inserimento di un top player nel reparto lunghi, avrebbe spostato il baricentro offensivo della squadra verso l’area pitturata, chiudendo per forza di cose lo spazio a Matteo Da Ros; si vocifera di qualche mugugno a riguardo da parte dell’ala milanese, rientrato immediatamente e definitivamente vista la strategia incentrata ora sul reparto esterni. Sempre sulla sfida diretta di mercato Trieste-Varese, che annovera gli affari Strautins/Ruzzier e l’oggetto del desiderio Luis Scola, nelle ultime ore si era ipotizzato un interesse della società giuliana per l’ex idolo di Masnago Aleksa Avramovic, guardia mancina dal puro istinto offensivo che in un triennio in Lombardia è passato dai 6.5 punti a partita del primo anno a 17.7 dell’ultimo anno con quasi il 40% da tre punti. Il “rumor” è più simile ad un abbaglio, anche perché il giocatore sosia di Robert Carlyle, il biondo di “Full Monty”, avrebbe rinnovato da poco tempo (10 giugno ndr.) con l’Estudiantes di Madrid. Sempre parlando di esterni, rimane viva, molto viva, la pista che porta al ceco Tomáš Kyzlink, per il quale sembrava essere molto vicino l’accordo con la Fortitudo Bologna; Trieste da “guastatrice” interessata non ha spostato il focus dal giocatore, attendendo la prima mossa del club del presidente Pavani. Le ultimissime danno i felsinei a mollare la presa e l’Allianz con l’eventuale tappeto rosso srotolato. La sensazione è che entro poche ore si possa chiudere.