Archivi Blog

La Reggiana piazza il colpo di mercato. Janelidze raggiunge Elmore a Capo?

k2_items_src_89676d015c82b1af2464306edfba0db0Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Non solo Allianz Trieste nel mercato di riparazione. Con gli acquisti già ufficializzati dell’esterno Travis Trice a Brescia (al posto di Angelo Warner) e quello del lungo bahamense Dwight Coleby a Sassari (al posto di Jamel McLean), sono le società di metà classifica a far gran movimento. La Grissin Bon Reggio Emilia è vicino all’accordo con Will Cherry, talentuoso playmaker del 1991, appena rilasciato dall’Olympiacos Pireo, dove in 13 partite ha prodotto 5.4 punti per partita, 2 rimbalzi e 1.7 assist; il suo arrivo presuppone l’uscita di Gal Mekel, il “giustiziere” di Trieste. Potrebbe non essere l’unico cambiamento nel roster reggiano, viste le prestazioni non totalmente convincenti di David Vojvoda e il “mal di pancia” di Reggie Upshaw, corteggiato da altre società in ambito europeo. La Dè Longhi Treviso, visto il pericoloso calo e l’asfittica situazione di classifica, rinforza il nucleo attuale con l’arrivo del capoverdiano con passaporto portoghese Ivan Almeida; l’ala piccola prenderà il posto di Charles Cooke, dopo che la società veneta aveva fatto sondaggi per Justin Carter e Jeffrey Carroll. Nel marcato d’uscita appare scontato il passaggio di Luca Severini a Tortona in serie A2. L.J.Peak con la prestazione di alto livello registrata domenica in quel di Masnago, mette in seria difficoltà l’Openjobmetis: Justin Carter sarebbe con la valigia pronta e un biglietto per giungere a Varese, con un accordo di massima già sottoscritto. C’è da capire quanto Attilio Caja e lo staff dirigenziale vogliano rinunciare ad un giocatore che ha dimostrato di poter fare la differenza. Nelle alte sfere della categoria la solita porta girevole all’ “Hotel Armani”, con due partenze eccellenti come quelle di Aaron White verso l’Iberostar Tenerife (Spagna) e Shelvin Mack direzione Hapoel Gerusalemme. Per entrambi l’aria nuova sembra aver giovato: 13 punti, 5/7 dal campo e 6 rimbalzi di White nella vittoria sull’Estudiantes Madrid, 10 punti 4 assist in 18 minuti di Mack nella vittoria sul Maccabi Ashdod. E Trieste per una settimana può stare a guardare? Ovviamente no, tanto lavoro dietro al nome di Giga Janelidze. Mezza serie A2 si è affacciata sondando la disponibilità di società e giocatore; svanite le piste di Verona e Tortona, ora si apre un possibile approdo in Sicilia, a Capo d’Orlando, proprio al fianco del neo arrivato Jon Elmore.