Archivi Blog

Lo sfottò sui cieli regionali…

IMG-20180722-WA0010Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Come scuotere le calde domeniche di luglio, con un mercato che non sostanzia nessun affare e con il pathos agonistico lontano dall’Allianz Dome. La Curva Nord ha un’idea balneare per rinverdire la rivalità con i cugini friulani, per rivendicare il dominio regionale alla luce della recente promozione in serie A1. Un aereo partito da Caorle alle 13.30, solcando la costa adriatica attraverso Lignano, Bibione, Grado, Sistiana fino ad arrivare a Barcola per due ore di volo, ha dispiegato nei cieli regionali uno striscione con la scritta eloquente: “Udin ara qua: Trieste vola in A!”. Consueta organizzazione brillante dei tifosi, fra permessi complessi ottenuti e difficoltà logistiche (a Lignano c’erano anche le Frecce Tricolori ndr.), migliaia e migliaia di spettatori ignari che si sono gustati il fuoriprogramma alzando gli occhi. L’iniziativa ricorda quella che frequentemente solca i cieli di Roma e provincia, con le due tifoserie calciofile avverse (romanisti e laziali ndr.) ad “elargire” frasi ad effetto verso i rivali. Ovviamente il tam tam mediatico non ha coinvolto i presenti lungo la costa, ma anche tutti gli appassionati sul web che si sono scatenati in apprezzamenti e condivisioni di foto e video. Per fortuna esistono ancora gli sfottò intelligenti, quelli che strappano un sorriso e non fanno male a nessuno.

IMG-20180722-WA0009

IMG-20180722-WA0008