Archivi Blog

Le chiavi contro Brescia: il giorno di Ruzz, letture sui “pick and roll” e l’incubo Petrucelli

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

E’ il giorno di Michele Ruzzier, ma soprattutto di Trieste-Brescia. L’esordio del figliol prodigo non deve assumere una valenza più importante di quello che è, cioè un’occasione per far crescere il gruppo in un ulteriore step di affinamento, con due punti pesanti in palio.

Petrucelli in marcatura di… fuori uno!

John Petrucelli è un difensore di clamoroso impatto nel campionato italiano, forse secondo solo a Pajola. Nell’ultima sfida con Tortona ha tenuto Christon a 3/12 dal campo; presumibile che coach Magro lo mandi in missione su Frank Bartley. Qualora l’allenatore bresciano avesse idee diverse, Trieste deve comunque poter mettere in preventivo che un esterno possa vivere una serata difficile, anche essere estromesso dal gioco e dalla produzione offensiva; ecco che l’inserimento di Ruzzier e Lever hanno un senso distributivo delle responsabilità.

Letture sui “pick and roll”

Brescia ha nel “cappellaio matto” Amedeo Della Valle un pericolo costante per le difese avversarie sul “pick and roll”; l’andamento dinoccolato, l’estro offensivo e la capacità di indurre al fallo il difensore (con notevole arte scenica ndr.) lo rendono molto difficile da arginare. Prima di tutto è da rispettare il tiro dall’arco, poi attenzione agli “scarichi” sui lunghi a seconda di chi è in coppia: con Gabriel bisogna stare attenti all’uscita sull’arco dei tre punti dopo il blocco (“pick and pop”), con Odiase e Cobbins invece occhio alle alzate al ferro.

Michele Ruzzier, quale impatto tattico?

Imperativo è non aspettarsi niente da Michele. Il ragazzo deve necessariamente riprendere un ritmo partita, passando per minuti utili all’inserimento nel gruppo. Piuttosto sarà interessante in che chiave tattica lo inserirà coach Legovich: partendo subito con il doppio play con Davis, quale cambio dell’americano o in chissà che versione. Sicuro potrebbe essere un rebus non facile da sbrogliare per Brescia.

Occhio alle ripartenze

Messaggio ai naviganti: l’anno scorso, alla 9° giornata, la Leonessa era con 3 vinte e 6 perse, alla 7° con 3 vinte e 4 perse. Finirà al 3° posto la stagione…