Io non capisco…

mal_di_testaPurtroppo la poca lucidità affatica la mia comprensione di alcune situazioni, ovviamente in seno alla pallacanestro locale, questa volta ad ampio raggio d’azione. Esplicito le mie macro-perplessità:

–          Siamo alla vigilia della più importante sfida di campionato (o una delle più importanti) contro Napoli, e il quotidiano locale invece di dar cassa di risonanza all’evento, nella giornata di ieri non prevede argomentazioni cestistiche, ed oggi elargisce un trafiletto, timido. Non vorrei ricordare una volta di più che la comunicazione crea coinvolgimento, attesa, che parliamo sempre della prima realtà regionale, del secondo campionato nazionale e della tradizione più importante cittadina. Poi, per l’amor d’iddio, la sfida della Triestina al Merano (!!) può essere   l’argomento della settimana…..

–          Come è possibile far cantare la bravissima e nostranissima Elisa sabato, il giorno prima di una partita di basket da giocare la domenica pomeriggio (con date conosciute da tempo)? Ma qualcuno ha idea cosa c’è dietro l’organizzazione di un concerto e i “residui” che possono rimanere alla conclusione? E non parlo ovviamente della drammatica vicenda pre-concerto di Jovanotti con il crollo del palco e la morte di un giovane ragazzo che ha lacerato tutti, bensì un semplice incidente di percorso, un buco sul parquet, un collegamento internet saltato. Ragazzi, due eventi che coinvolgono migliaia di persone mai e poi mai si dovrebbero fare nello stesso luogo un giorno dopo l’altro, dopo non lamentiamoci se Trieste perde 20 a 0 e prende penalizzazioni, alle volte si paga la “scaltrezza” organizzativa, sperando che tutto ciò siano banali preoccupazioni….

–          Il cda convocato mercoledì non si è tenuto per mancanza del numero legale? I signori Massimo Bagatti, Paolo Francia e Alessandro Michelli assenti giustificati? La nuova data di convocazione non è stabilita? Forse stiamo vivendo inconsciamente una puntata di “Scherzi a Parte”, molto simpatica se non ci fossero le sorti della prima squadra cittadina. Sarebbe superfluo ricordare che questi mesi per chiunque avesse cognizione minima di strutture societarie, sono i mesi ultimi per pianificare la stagione successiva (ideale sarebbe avere il programma a Gennaio ndr.), per capire come poter andare avanti economicamente, insomma per definire tutto. Probabilmente abbiamo omesso che tutto fila liscio, che i soldi ci sono e in abbondanza, che il programma per il futuro prossimo è già stato redatto. Sperando che l’ingresso di Illy in Hera tramite il sindaco Cosolini sia un segnale, mi rispondo da solo con virtuali dichiarazioni dei tenutari: “adesso non è ancora il momento di tracciare le conclusioni, abbiamo una salvezza da raggiungere sul campo più importante di qualsiasi argomentazione a latere. Ci ritroveremo a breve.”

Ma si, tutto sommato sono fissato, cavalco il facile istinto polemico di sta a guardare, essendo all’oscuro di quello che in realtà si sta facendo; può essere, ma io continuo a non capire…

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il marzo 28, 2014 su "Passi in partenza", HighFive. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: