Farsa, quinti in classifica e Cda, in una pioggia di peluches

teddy-bear-tossLa partita

Tornare sulla non partita giocata ieri, sarebbe superfluo. Si rischia inevitabilmente di sfociare in pietismi esasperati nei confronti dei forlivesi (non graditi immagino dagli stessi destinatari), o esagerate “frustate” agli “affossatori” incolpevoli in maglia Pallacanestro Trieste 2004. Posso solo dire che si sapeva, nessun sano di mente poteva immaginare credibile il progetto presentato a Forlì, e lo stesso ambiente romagnolo era dal primo minuto stato critico sulla questione…

L’augurio è che la Fulgor possa concludere la stagione, anche con i ragazzini, per non disperdere l’ennesimo pezzo di storia cestistica.

Classifica e Mantova

Abbiamo deciso di vivere alla giornata, e lo faremo. Nella giornata odierna il tifoso giuliano di pallacanestro si sveglia quinto (!!) in classifica, se ne sbatte se i punti con Forlì verranno tolti o meno, sogna in proiezione domenicale. Arriva la Dinamica Mantova, squadra neo-promossa, strutturata come si deve per dire la propria al piano di sopra, ben allenata da coach Morea; il test è probante per entrambe, due squadre in coabitazione, in un campo che sarà caldissimo (prevedo lo scollinamento delle 3000 unità). Il problema maggiore per la squadra di coach Dalmasson sarà mantenere un ritmo partita che mancherà da due settimane (quello di ieri faccio fatica a considerarlo un allenamento), una situazione difficile da ricreare anche con un’amichevole settimanale. Il “reset” alla truppa passerà per forza di cose per giornate di allenamenti intensi e con direttive lanciate in un certo modo, sopra le righe sicuramente. Un approccio morbido domenica potrebbe non essere “riparato” con un secondo tempo consueto sotto le volte del Palatrieste.

Cda del 18, tutto in ordine?

La Pallacanestro Trieste 2004 scenderà in campo domenica con il nuovo corso societario. E’ previsto per il giorno 18 il Cda con i seguenti presupposti: Claudio Boniciolli e Massimo Bagatti usciranno, Paolo Francia ancora in dubbio, fatto sta che bisognerà ricapitalizzare per coprire i soldi dei citati. Chi li metterà? Una parte sicuramente la farà “Trieste entra in gioco”, il pool di appassionati locali che ha riunito forze economiche, di disparata entità, per supportare il progetto basket. Probabile un “aiuto” di Adriano Del Prete (nelle vesti di neo Vice-Presidente?), forse anche di Mario Ghiacci. Tutto sembra già deciso, al di là del farraginoso quadro presentato del sottoscritto, si respira aria serena e propositiva, anche perchè LA carta è arrivata!.

Pronti al lancio dei peluches?

E’ stata una domenica morbidissima… in tanti palazzetti la pioggia di peluches per i bambini meno fortunati ha registrato una nota di colore e dolcezza degna di nota. Il giorno 21 tocca a Trieste, e in tanti stanno attrezzandosi per “scatenare l’inferno” al primo canestro. Mi sento di dire una cosa a riguardo: al di là dell’aspetto lodevole di raccolta peluches, sarebbe utile andare alla radice del problema. Il triestino, faccia uno sforzo ulteriore per dare un contributo finanziario all’Associazione Peter Pan Onlus che lavora alacremente per alleviare la sofferenza dei bambini malati.

Sono certo che la Trieste sportiva darà un segno indelebile all’iniziativa.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il dicembre 15, 2014 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: