Annunci

Archivi categoria: News

Comunicate, egoisti!

Bambino-col-megafonoOgni tanto, specchiato con riflesso di una ignoranza abissale, cerco l’etimologia delle parole per capirne l’essenza. Cerco nel vocabolario “Treccani” COMUNICARE e leggo alcuni interessanti significati: “partecipare all’altare”, “trasmettere ad altri per contagio”, “essere in relazione verbale o scritta con qualcuno”. E’ un concetto fantastico, associato allo sport, perchè l’altare può essere la massima serie di basket a cui tutti dovremmo essere invitati, trasmettere per contagio una passione che affama, relazionare addetti ai lavori, giornalisti, appassionati per divulgare il verbo.

L’Alma Trieste sta facendo di tutto per chiudere questo canale, nella città forse più competente d’Italia, nella piazza rispettosa e poco invadente. Allenamenti a porte chiuse, come se ad una coppia in crisi (ma quale crisi??) servisse blindare le porte di casa per non far uscire i malumori; come se la tattica, in un mondo in cui il satellite ci intercetta se pisciamo in una grotta, fosse mascherata agli avversari. Come se la concentrazione fosse una questione di “ambiente”.

Nessuna ospitata nelle trasmissioni, perchè gli “affamati” di cui sopra sono da “accontentare” solo nella campagna abbonamenti, come nel più banale teatrino elettorale. I tifosi si nutrono di aggiornamenti, vogliono esorcizzare l’attesa che divide una partita dall’altra vivendo alla giornata i propri beniamini. Gli appassionati vogliono conoscere gli attori protagonisti, non solo per un pick and roll ma per come vivono il quotidiano, non per le statistiche ma per la figura che precede quella del cestista.

Mai vista tanta idiosincrasia verso i media, mai visto tanto ostruzionismo verso chi non fa nient’altro che divulgare una passione cittadina. E anche qui parliamo di una piazza fra le più rispettose d’Italia in senso giornalistico, pezzi in punta di penna che non hanno mai mancato di rispetto, “scocciature” provocate agli addetti ai lavori solo in nome dello spirito di servizio.

Tacere le condizioni fisiche di un giocatore aiuta alla comprensione del problema? Mettersi il bavaglio agevola l’interpretazione di un momento storico o una scelta fatta?

Non saranno le panche da sagra o i silenzi a fermare il giornalismo, semmai tutto questo porta ad una distanza fra squadra, società e popolo baskettaro; perchè domani, se le cose malauguratamente non dovessero andare bene, non potete pretendere di levarvi il bavaglio e gridare le vostre ragioni…gli interlocutori se ne saranno andati da un po’.

COMUNICATE… egoisti!

Raffaele Baldini

Annunci