Annunci

Archivio dell'autore: Raffaele Baldini

I TOP e FLOP della settimana

positivo_negativoFonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

TOP: Termoforgia Jesi

Abbatte una corazzata come la Dè Longhi Treviso grazie ai 71 punti in tre della premiata ditta Hasbrouck-Brown-Marini. Vince peraltro mettendo solo 6 giocatori a referto e 7 con minutaggio sul parquet.

FLOP: Sharks Roseto

Dopo l’importante cavalcata dello scorso anno, una piazza appassionata come Roseto sembra far tanta fatica. La perentoria sconfitta contro Orzinuovi lascia di positivo solo il contributo del triestino Marco Contento (17 punti)

CURIOSITA’: Antenne rubate. Pare che ci sia stato un furto all’Alma Arena di attrezzature tecniche per la trasmissione della diretta streaming del match fra Trieste e Imola. Diverse le segnalazioni di tifosi inferociti.

 LA STATISTICA: Abuso del tiro da tre punti. Sei delle otto compagini perdenti in questo turno di campionato si sono affidate (improvvidamente) alle conclusioni dall’arco: 6/31 Ferrara (Cortese 1/10), 13/36 Bergamo, 11/25 Imola, 10/26 Treviso, 7/27 Piacenza, 9/28 Mantova. Tanta, troppa roba…

QUINTETTO

Eugenio Rivali (MONTEGRANARO): Playmaker…XL Extralight: un italiano di 178 centimetri che fa girare la squadra a dovere, ne mette 19 con ben 7 assistenze per i compagni, subisce 10 falli. Il 39 di valutazione dice tutto sull’incidenza dello stesso nella vittoria a Piacenza.

 Kenny Hasbrouck (JESI): Immarcescibile Kenny. Tira tanto (25 conclusioni dal canpo!) ma segna anche 29 punti, trascinando Jesi ad una sorprendente vittoria contro Treviso. Nello scout anche 6 rimbalzi, 5 palle recuperate e 4 assist. Totale.

Javonte Green (TRIESTE): Ancora lui. Giocando con i crampi segna 18 punti in 28 minuti, due soli errori dal campo e 7 (!!) palle recuperate. La sensazione è che quando decide di cambiare marcia…non ce n’è per nessuno.

 Stefano Mancinelli (BOLOGNA): 20 punti, un solo errore dal campo, 8 rimbalzi e 4 assist per un eclatante 31 di valutazione. Decisivo nella vittoria fortitudina a Ferrara.

Dane Diliegro (FORLI’): devastante in area pitturata, 22 punti e 5 rimbalzi in 31 minuti di utilizzo. L’ex biancorosso sembra aver smaltito l’arrabbiatura con la terna arbitrale di Trieste.

Annunci