Annunci

Pubblico da record, Mauro rilancia: “se ci saranno i presupposti, rinforzeremo la squadra!”

Sponsor-06Da: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Una cornice di pubblico che ha fatto parlare tutta l’Italia, un record per la seconda serie che potrà essere battuto soltanto alla Unipol Arena, la casa della Segafredo Bologna, unico impianto di A2 più capiente dell’Alma Arena. La storia del PalaTrieste, ora Alma Arena, dice che i 6.703 spettatori nel derby di sabato con Udine rappresentano il record assoluto. Andando a ritroso, si ricordano i 6.500 spettatori dei playoff di serie A2 contro Brescia di due anni fa (numeri importanti anche nel turno precedente contro Ferrara), i 5.700 nella partita di regular season dello scorso anno contro la De’ Longhi Treviso, i 5.400 di quest’anno, sempre contro i veneti. Poi ci sono le sfide che, per scelta societaria, rappresentano pietre miliari d’ambiente, agevolate però dall’ingresso gratuito: parliamo ovviamente della storica bella contro Chieti per la promozione in serie A2, in cui l’allora Palatrieste potè registrare un altro tutto esaurito. Sempre con questi presupposti, fecero molto scalpore i 4.400 della sfida per non retrocedere in serie C (!) contro Bassano del 2008. Per risalire ad altre nobili serate di gala in terra giuliana bisogna andare a ritroso alla stagione 1999/2000, quella da neopromossi in serie A. Il riaffaccio alla massima serie con tutto il bagaglio d’entusiasmo che ne è conseguito, la nuova splendida arena appena inaugurata e una squadra guidata da Luca Banchi brillante come le prestazioni di idoli assoluti come Conrad McRae e Ron Rowan, fece si che quel campionato registrò punte da 6.000 spettatori per la Varese di Pozzecco e la Virtus di Rigadeau, e in generale una media di 5.000 presenze costanti. Passi per la serie A2, ma i 6.703 di sabato sono il record assoluto italiano di presenze nello scorso weekend. Di gran lunga superiore anche a quelle degli impianti di serie A che non sono andati oltre le 4mila presenze a Trento (c’era l’EA7), Pistoia (contro Torino)e Varese, per l’altro derbissimo contro Cantù. Una sproporzione grande, che fa il paio con un’altra considerazione: in una fase di flessione di presenze nei palasport italiani, il profondo nordest va in controtendenza, con Trieste e Treviso che sanno radunare pubblici al top anche della serie A. Ma guardando esclusivamente a Trieste, il pubblico che quando vale la pena risponde fa adesso il paio con una squadra che si trova nelle posizioni nobili della classifica e che sembra avere potenzialità per crescere ancora e restarci stabilmente. Quali pensieri stimola all’Alma Trieste questo felice abbinamento? «Non ho mai fatto mistero che i nostri intendimenti non sono speculativi – ribadisce l’amministratore delegato Gianluca Mauro -. Ogni euro extra che entra nelle casse societarie verrà reinvestito per rinforzare il progetto cestistico». Le ambizioni dell’Alma, già palesate in termini di classifica e di risposta popolare, possono quindi anche ricevere un’ulteriore spinta nel futuro prossimo? «Partiamo dal fatto che restare con i piedi per terra è un principio che sposiamo a prescindere, consci anche che questo campionato nasconde insidie ad ogni angolo, vedi il nostro avvio di stagione. Aspettiamo la fine del girone d’andata per tirare le somme, per decidere con serenità, ma con la dovuta fermezza il da farsi su eventuali rinforzi. Siamo costantemente sul pezzo, il mercato viene monitorato non solo in un’ottica presente, ma a maggior ragione in funzione della continuità; se ci saranno i presupposti per guardare ancora più in alto, agiremo».

Annunci

Pubblicato il dicembre 6, 2016 su HighFive. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: