Barcellona soffre, dilaga e poi rischia la beffa da una Trieste stupenda

SIGMA BARCELLONA – ACEGAS TRIESTE 84-78

logoDoveva andare cosi e serata cestistica senza sussulti: vince la Sigma Barcellona non senza affanni iniziali (e finali), l’Acegas Trieste e’ tanto Filloy e buona volonta’, coperta cortissima per sperare di fare il colpaccio in terra sicula. Quintetto base ordinato dallo “sceriffo” Perdichizzi con Green, Thomas, Hardy, Callahan, Cittadini, risponde coach Dalmasson con Ruzzier, Filloy, Coronica, Mescheriakov e Gandini; il desiderio di rivalsa dell’assente ingiustificato dell’ultimo turno di campionato per Trieste, Ariel Filloy, si esplicita in 4 punti di fila ad apertura del match e un primo vantaggio esterno sul 2-7 con tripla di Ruzzier. Invasato il gaucho biancorosso, altre due triple e 10 punti in un amen per una Barcellona colta di sorpresa e sotto 4-13, inevitabile il time out di coach Perdichizzi; Callahan sul fronte dei padroni di casa e’ l’unico che sembra uscire dal torpore di squadra, e anche l’unico a “vedere” il canestro. Massimo vantaggio con il “resuscitato” Diviach sul 18-28, l’ex di turno Jobey Thomas sembra patire un po’ di emozione da ex; e’ hardy il propulsore della Sigma per abbozzare un recupero, colpendo da due e da oltre l’arco, pur considerando che il problema vero per i siciliani risiede nella chiave difensiva: finale di prima frazione sul 19-23, manna dal cielo per i padroni di casa visto il gap patito in avvio. Ripresa delle ostilita’ con coach Dalmasson a osare senza le sue bocche da fuoco principali Filloy-Diviach (esperimento durato 2 minuti ndr.), Perdichizzi invece non rinuncia ai due credibili terminali Hardy e Callahan, Acegas sempre avanti anche se di un solo punto (25-26); scendono le percentuali di tiro da ambo le parti, Filloy non sembra arginabile e procede nella sua calda serata, per la Sigma entra in partita il diesel Green, ed e’ proprio lui con due liberi a siglare il primo pareggio del match; polveri bagnate per Thomas, pero’ Callahan e’ in doppia-doppia prima ancora di andare all’intervallo (10 punti e 10 rimbalzi), nuovo pareggio a quota 32, prima del sorpasso con Bucci, Acegas in piena emorragia offensiva. Hardy pennella l’ennesimo canestro d’autore di un gran primo tempo, e anche un Filloy da 18 punti non puo’ bastare, Sigma avanti nella pausa lunga per 38-35. Due falli e null’altro avevano tolto dalla partita un protagonista certo, Cittadini, detto fatto e il piglio diverso rientrando sul parquet unito ad un Hardy praticamente perfetto lancia la squadra di casa con un mini parziale di 4 a 0; pesante terza infrazione commissionata a Mescheriakov (appena sbloccato con una tripla),  Jobey Thomas raddrizza il mirino, sembra a meta’ terzo quarto che si decida la sfida, con i siciliani pronti a decollare (52-40), time out obbligato Acegas. Splendida sfida nella sfida, il duello Hardy-Filloy e’ per palati fini, entrambi non sembrano sbagliare un colpo, per gli ospiti un buon inizio da oltre l’arco diventa un ecatombe realizzativa nel prosieguo con un 5/16 complessivo che dice tanto, quarto in controllo per gli uomini di Perdichizzi avanti 54-44. Orgoglio Acegas impersonificato da Daniele Mastrangelo, Trieste vuole rimanere aggrappata alla partita ma Callahan torna a fare legna e la Sigma scappa di nuovo, in maniera definitiva: 61-47. C’e’ tempo nei restanti minuti per ricamare numeri e prestazioni da lode per Hardy e Callahan, due giocatori capaci non solo di produrre sostanza, ma soprattutto di garantirla nei 40 minuti; Trieste ha il merito di non crollare sotto i colpi dei due sopra citati, portando una dignita’ che e’ ormai il marchio di fabbrica di Carra e soci. Anzi, c’e’ addirittura il -4 con tripla dell’ “iradiddio” Filloy, ma Callahan dalla lunetta spegne il sogno folle giuliano, finale 84-78.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il marzo 28, 2013 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: