Parte l’operazione per un miracolo cestistico, un abbonamento per salvare il basket a Trieste!

La dead-line è il 15 Giugno, tutta Trieste a raccolta!

conferenzaAffollatissima conferenza stampa questa mattina in una sala del Municipio, alla presenza di parte del gruppo promotore dell’iniziativa “un abbonamento per salvare il basket a Trieste”, dell’assessore D’Agostino, dei vertici della Pallacanestro Trieste 2004 quali Luigi Rovelli, Claudio Boniciolli, Mauro Sartori, Maurizio Modolo e l’addetto stampa Andrea Saule; parte quindi il “miracolo” di una città appassionata di pallacanestro e calorosamente predisposta a salvare un prezioso tesoro quale è la seconda serie di basket nazionale. Per bocca dei portavoce Livio Biloslavo e Alessandro Asta, congiuntamente con la prima società cittadina, si è redatto il seguente esaustivo comunicato:

“Duemilacinquecento. Questo il numero minimo di tessere opzionate da raggiungere entro il 15 giugno. Questo l’obiettivo dell’iniziativa “Un abbonamento per salvare il basket a Trieste” promossa da un gruppo di appassionati della pallacanestro giuliana (Livio Biloslavo, Alessandro Asta, Elisabetta Lupo, Renzo Tamaro e Pierpaolo Gutty) e che ha trovato il pieno sostegno da parte della Pallacanestro Trieste e del Comune, nella persona del Sindaco Roberto Cosolini. Cento Euro è il contributo minimo che viene chiesto  non tanto per poter acquistare il diritto a occupare un posto al palazzetto, quanto piuttosto conquistare il privilegio di continuare a vivere le emozioni che ogni domenica ha accomunato gli amanti del basket triestino”, come hanno scritto i promotori nella lettera invitata sabato scorso a Sindaco e Società.

Parte ufficialmente oggi la campagna di adesione all’iniziativa. Due le modalità:

1) presentandosi da sabato 25 maggio a sabato 15 giugno al TicketPoint di Corso Italia 6 (ingresso anche da via San Nicolò): versando i cento euro si otterrà una ricevuta di attestato pagamento del diritto di prelazione che darà diritto all’emissione dell’abbonamento una volta partita ufficialmente la campagna abbonamenti a cura della Pallacanestro Trieste 2004.

2) effettuando anche da subito un bonifico del medesimo importo sul conto corrente dedicato all’iniziativa: in questo caso farà fede la ricevuta di pagamento.

Per il ritiro della tessera di abbonamento si dovrà comunque rivolgersi (sempre a partire dall’inizio della campagna abbonamenti) al TicketPoint.

Queste le coordinate bancarie per effettuare il bonifico:

Conto intestato a Pallacanestro Trieste 2004 srl, già attivo e riservato esclusivamente all’iniziativa:

IBAN: IT42 U057 2802 2008 0157 1043 919

Codice BIC per bonifici dall’estero: BPVIIT21801

Causale: “Un abbonamento per salvare il basket a Trieste”

E’ ovviamente possibile aderire acquistando il diritto di opzione per più abbonamenti.

Il diritto di prelazione all’abbonamento per la stagione sportiva 2013/14 sarà valido in tutti i settori, fatta eccezione per le tribunette dietro i canestri (settori C,D, H e I, a disposizione del settore giovanile della Pallacanestro Trieste 2004 e della stampa) e per la tribuna A (la tribuna centrale di fronte alle panchine). Versando la quota di 100 Euro ogni tifoso avrà diritto di assistere senza costi ulteriori a tutte le partite del prossimo campionato di LegaDue: ciò significa che rispetto alla stagione appena conclusa si potrà accedere al costo della sottoscrizione anche alle tribune laterali (settori B e J) e alla gradinata (settori E,F, G), settori tutti che, vista l’eccezionalità dell’iniziativa e della situazione, non saranno numerati.

Per quanto riguarda i possessori di tribuna gold, o di altri settori numerati nel corso della scorsa stagione (settori B, J, E, F, G), il versamento fungerà da prelazione e anticipo: se si volesse confermare il proprio posto, o nel caso degli altri settori numerati spostarsi in tribuna numerata, sarà possibile farlo durante la campagna abbonamenti vera e propria: in tal caso andrà versata la differenza a saldo.

Su richiesta dell’Amministrazione Comunale, a cui vanno i ringraziamenti per l’appoggio incondizionato all’iniziativa, la Pallacanestro Trieste 2004 si impegna contestualmente a eliminare gli ingressi omaggio, fatto salvo ovviamente il rispetto delle norme che tutelano le categorie aventi diritto.

Per ulteriori informazioni:

Andrea Saule – press@pallacanestrotrieste2004.it

Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004

Livio Biloslavo – liviobiloslavo@gmail.com”

Domani dalle ore 10.00 al Ticket Point ci saranno alcuni giocatori dell’Acegas Aps di questa stagione per dare l’esempio, acquistando un abbonamento e per supportare il progetto; l’augurio è che siano da sprone a tutta la città di Trieste, indistintamente fra appassionati di basket e non, perché la palla a spicchi rappresenta e rappresenterà sempre un veicolo unico di esportazione sana del simbolo cittadino in Italia.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il maggio 24, 2013 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: