Troppe voci contrastanti, dove sta la verità?

Piste possibili, qualcuno non dice la verità

pinocchio-770x554Nessun trauma, già detto e stradetto che la situazione in Pallacanestro Trieste 2004 ha le caratteristiche del periodo, la post season di una società in grossa difficoltà finanziaria; in queste ore si susseguono voci tendenziose mai confermate, se possibile smentite in toto o quasi da attori parti in causa. C’è qualcuno che non dice la verità per strategia, c’è qualcuno che rema in qualche direzione precisa senza avere elementi concreti, o realmente tutto è riconducibile ad un pour parlè e nulla più?

Questione GIS (gestione impianti sportivi): si è detto e scritto che questa entità sarebbe disposta a mettere sul piatto 200 mila euro in via fiduciaria per poi prendere il vero obiettivo dell’operazione, cioè la gestione del Palatrieste. Tutto bello e percorribile se non ci fosse una controtendenza che smentirebbe questo matrimonio per i famosi debiti della Pallacanestro Trieste 2004 verso il Comune (omessi alla GIS, possibile?), o eventualmente un ridimensionato supporto rispetto i 200 mila euro che non farebbe decollare il progetto. Il sindaco Roberto Cosolini non si espone definitivamente, le farraginose e contrastanti notizie dagli addetti ai lavori fanno capire due cose, in primis che ci sono diverse anime all’interno della società con mire diverse, poi che è evidente che qualcuno non dice la verità.

Una trattativa nascosta da settimane è anche quella che porta ad un investitore americano, ora a New York, vicino al mitico Rich Laurel,  soggetto di indubbia solidità finanziaria e dalle velleità importanti. Dai contatti avuti sembra che sia il sindaco Roberto Cosolini che Angelo Baiguera siano stati interpellati sull’eventualità; tale operazione vorrebbe interessare per volontà delle parti proponenti un addetto ai lavori indigeno come GM, cioè Dario Bocchini. Questa pista sembra aver sensibilizzato l’ex GM della Pallacanestro Trieste Mario Ghiacci, in contatto continuo con Rich Laurel, e pronto a tornare in pista. Anche da questo punto di vista qualcuno non dice la verità, visto che il sindaco smentisce contatti con le parti e la parte americana che denuncia una sorta di immobilismo operativo.

Garantite due cose fondamentali, quello della non vendita dei diritti ad altre piazze e la permanenza in lega Gold (vecchia Legadue ndr.) della prossima stagione, per bocca del sindaco Roberto Cosolini, resta da capire quale sarà la strada che porta alla reperimento del budget necessario; una carta in mano il primo cittadino ce l’ha sicuramente, forse una carta che non vorrebbe “bruciare” in questa occasione, ma esistente; una volta chiarito l’arcano sarà più facile individuare i “pinocchi” delle situazioni pregresse o perlomeno capire le logiche che hanno caratterizzato i mesi di Maggio-Giugno.

Un’ultima precisazione alle notizie provenienti da terra scaligera: l’interessamento di Verona per Luca Gandini e Michele Ruzzier deve per forza di cose passare per due fondamentali aspetti. Il primo che Gandini, dal 1° luglio libero di scegliersi la destinazione più opportuna, ha già fatto sapere che Trieste resta la sua prima opzione, troppe cose ormai legano il lungo delle ultime stagioni con l’ambiente giuliano. Per Michele Ruzzier trattasi di giocatore sotto contratto per altri due anni, quindi il suo eventuale futuro fuori da Trieste deve essere valutato prima fra società.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il giugno 12, 2013 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: