Presentazione Pallacanestro Trieste 2004 col botto: Dalmasson rinnova per un altro anno!

Il colpo di teatro del Presidente Ghiacci: “Dalmasson rinnova per un altro anno”

Il sindaco Roberto Cosolini

Il sindaco Roberto Cosolini

Tanta gente alla presentazione della Pallacanestro Trieste 2004 che andra’ a disputare il prossimo campionato della Lega Adecco Gold, esordendo fra le mura amiche domani contro Trento. Il grande cerimoniere, inutile dirlo, il Presidente Mario Ghiacci che, da navigato professionista del settore, ha in un sol colpo abbracciato il diavolo e l’acqua santa portandoli a braccetto verso la parrocchia della Pallacanestro Trieste nuovo corso. Le prime parole, di prammatica, sono il viatico verso alcuni “botti” mediatici a sorpresa: “sono voluto tornare a Trieste perche’ era il mio sogno tornare in una piazza che non ho mai dimenticato, caricandomi di entusiasmo e passione dietro la stupenda iniziativa dei 5 promotori per salvare il basket in citta’; e’ a loro che va il primo piu’ grosso ringraziamento, senza di loro non staremmo qui a parlare di un’altra stagione in Legadue. Siamo in emergenza si, e lo saremo fino a Dicembre, spero, quando si sara’ auspicabilmente strutturata maggiormente la base economica societaria”.  Ringraziamenti poi al Presidente uscente Luigi Rovelli, il cui ruolo e moralita’ sono stati rimarcati da piu’ addetti ai lavori, alle societa’ minori e al Basketrieste, nonche’ al femminile e ultimi non ultimi agli sponsor.

Poi, fragorosa, la notizia del giorno accolta con entusiasmo dalla sala, e che suona come magata dell’ultim’ora per rasserenare un ambiente molto teso delle ultime ore: “lo dico con grande soddisfazione e lanciando uno scoop, il nostro coach Eugenio Dalmasson rinnovera’ per un’altra stagione ancora come allenatore della Pallacanestro Trieste 2004!” e giu’ applausi…

E dopo lo scoop esplicito, quello celato: “mi fa piacere che ci sia Marco Diviach in sala, un giocatore che abbiamo rincorso e che spero prima a dopo torni alla casa madre, visto che fui proprio io a lanciarlo in prima squadra quando lo presi dall’Azzurra tanti anni fa”; a buon intenditore…

L’ultima chiosa per ricordare il grande lavoro dello staff, e il prolungamento della campagna abbonamenti sino al 18 Ottobre.

Doverose parole anche al “rinnovato” coach Eugenio Dalmasson: “ci tengo in primis a ringraziare i 5 promotori dell’iniziativa per salvare il basket a Trieste, ricordando un’immagine significativa: giocatori della squadra, vestiti con i colori sociali fare la fila per sottoscrivere l’abbonamento e’ qualcosa che difficilmente scordero’. Tutto questo da il senso ad una spinta popolare spontanea, passionale e vera che non ha avuto eguali in Italia. Questa stagione cerchero’ come sempre di insegnare a questo gruppo la pallacanestro nel miglior modo possibile, ma vorrei che a prescindere da questo, l’eredita’ di ognuno sia la lealta’, il rispetto e la condivisione per una stagione da vivere insieme”.

 

Ultimo significativo intervento quello del sindaco Roberto Cosolini  per un saluto alla squadra ed ai tifosi: “siamo a festeggiare una vittoria prima ancora di cominciare il campionato; in un’estate difficile siamo riusciti con le forze di tutti a garantire ancora pallacanestro di livello in citta’, una citta’ che respira basket in ogni luogo, nelle case, nei bar, nei luoghi di lavoro. Avremo una squadra giovane e triestinizzata, coerente con un’esigenza economica ma anche di progetto sportivo. Vorrei anche ringraziare chi c’e’ stato ed in particolare il Presidente Luigi Rovelli, persona che ha avuto anche un ruolo ingrato in una fase molto difficile della societa’ e a cui il basket locale deve tantissimo.”

 

Interventi poi a chiudere con il Presidente del CONI Brandolin, di Cozzolino per la FIP e il saluto dell’americano Ryan Hoover a distanza, prima della veloce presentazione giocatore per giocatore.

Ora la palla al rettangolo parchettato, domani alle 18.00 il cuore pulsante del basket triestino sara’ sotto le volte del Palatrieste, per una sfida con la Bitumcalor di Trento gia’ improba sulla carta; ma in una stagione garibaldina, ogni maledetta domenica sara’ sangue, sudore e lacrime….

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il ottobre 5, 2013 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: