Da Basketnet.it: Zara, la culla del basket che torna a far parlare di sè

DSC_0121Zara, culla dimenticata (dai più superficiali) del basket dell’est europeo; da Krešimir Cosic, passando per Giuseppe Giergia, fino a Stojan Vrankovic e Komazec. Una fucina per talenti cristallini, oggi nel tentativo di rivivere un nuovo Rinascimento cestistico. Partendo dal coinvolgimento e la passione di addetti ai lavori come Zdenka Zrilic, executive manager della Sport-Event, capace di organizzare un importantissimo torneo di pre-season con Fenerbahce, Alba Berlino, Galatassaray, Cedevita di Zagabria, la turca Darussafaka e la squadra di Zara. La intervistiamo volentieri per Basketnet.it.
Zara,una delle capitali dimenticate del basket, ora riprende ad accentrare le attenzioni degli amanti della pallacanestro. Torneo di altissimo livello europeo in estate e pubbliche relazioni, racconti la mission…

Certo, l’amore per la pallacanestro è il motore principale nell’idea del torneo, ma una dei motivi che hanno sicuramente contribuito all’avvio di Zadar Basketball Tournament è il 40° anniversario della semifinale Zadar-Real (attuale Eurolega), quando la squadra di pallacanestro di Zara ha giocato una delle loro migliori stagioni nel 1974-1975. Quelli erano i giorni più brillanti della pallacanestro europea a Zara, che fino ad oggi non sono stati ripetuti. Come avete anche ammesso, Zara è una delle città principali della pallacanestro in Europa e il pubblico zaratino sa cosa vuole dire una buona partita di pallacanestro; per questo l’obiettivo della nostra azienda è quello di fare tornare la pallacanestro di altissimo livello a Zara con una tournée delle squadre europee più forti, e lo sviluppo dei giovani giocatori.

Quali le maggiori difficoltà ad organizzare eventi di questo calibro, e soprattutto come calamitare l’attenzione della gente in una fase di preseason…

Organizzare un tale evento è stato certamente complesso e molti dettagli dovevano essere armonizzati e soddisfatti. Il nostro problema più grosso era il tempo. Il torneo a cui hanno partecipato le grandi squadre europee, come la Fenerbahce, Alba Berlino, Galatassaray, Cedevita di Zagabria, la turca Darussafaka e la squadra di pallacanestro di Zara è stato completamente organizzato in meno di 4 mesi. Nel maggio di quest’anno è stata fondata la Società SPORT EVENT che si occupa di management sportivo e organizzazione di eventi sportivi e di intrattenimento. Grazie al famoso allenatore zaratino, e possiamo dire, anche allenatore italiano sig. Pino Grdovic, la maggior parte del lavoro per attirare le squadre è stato fatto alle FINAL FOUR di Eurolega di Milano. Il sig.Grdovic ci ha permesso di contattare le persone che rappresentano le più forti squadre di Eurolega, poi si è attivata la collaborazione.

Un grande ringraziamento va al sig. Maurizio Gherardini e al sig. Željko Obradovic che furono i primi ad accettare il nostro invito, e in questo modo ci hanno consentito di dimostrare quanto si può organizzare bene un torneo di questo tipo. L’elenco delle squadre lo abbiamo completato esattamente due mesi prima dell’inizio; con una forte volontà e con un grande entusiasmo del nostro team, siamo riusciti a sorprendere non solo i grandi club che abbiamo ospitato, ma anche noi stessi.

Un’ottima riuscita a livello organizzativo: qual è il suo modo di operare per coordinare tutti gli aspetti, quali i presupposti necessari.

Nonostante si sia trattato del torneo che precede il campionato, le persone hanno mostrato un’interesse per il torneo e la partecipazione dei visitatori era di circa 40-60%, a seconda della partita. Inoltre, il prezzo del biglietto era molto più economico rispetto a eventi simili in Europa. Prima del torneo abbiamo portato avanti molte attività connesse alle pubbliche relazioni e abbiamo ricevuto una notevole riscontro pubblicitario dei media.
Il nostro obiettivo l’anno prossimo è di attirare un maggior numero di fan club che parteciperanno al torneo.
Zara come destinazione turistica oltre a una costa meravigliosa, è piena di storia, e offre numerosi contenuti che saranno in grado di soddisfare gli ospiti più esigenti.

La verità è che il torneo ha avuto un grande successo in termini di organizzazione. Tutte le squadre sono rimaste soddisfatte del servizio offerto. Ogni squadra ha avuto un suo piccolo team di supporto che si è preso cura delle loro esigenze. La Società SPORT EVENT ha presentato questo progetto all’autorità municipale come strategico e importante per Zara, e la cosa è stata riconosciuta dal Primo cittadino di Zara, che ci ha aiutato molto nell’organizzazione e nel supporto tecnico.

In che modo Zara sta riscoprendo un nuovo Rinascimento cestistico?

I preparativi per la prossima edizione sono già in corso. Il Fenerbahce, come campione in carica, sarà nuovamente invitata al torneo 2015. Aspettiamo l’arrivo della grande squadra italiana Olimpia Armani Milano, che quest’anno non ha potuto partecipare a causa degli impegni precedentemente concordati. Siamo in trattative con diverse squadre della Eurolega e il torneo potrà essere solamente migliore e più forte.

Nell’ aprile 2015 la SPORT EVENT assieme alla Fimba organizza un campionato mondiale nella pallacanestro over dove ci aspettiamo una settantina di squadre provenienti da tutto il mondo. Si tratta di un torneo interessante , che sarà seguito da eventi collaterali. Le opportunità di svago non mancheranno. Ai partecipanti è stato assicurato un’alloggio nella catena alberghiera di Falkensteiner, e il torneo si gioca nel Palazzetto dello Sport Krešimir Cosic, con una capacità di 8.000 spettatori. Il vantaggio dell’arena di Zara è che, oltre alla sala principale, possiede nello stesso edificio ulteriori quattro sale più piccole; rappresenta un unicum nel suo genere in questa parte d’Europa. Attendiamo con ansia l’arrivo delle squadre italiane. Tutte le informazioni si possono trovare sul sito ufficiale http://www.fimba.net e sulla pagina Facebook Maxibasketball Zadar 2015, Fimba World league.

Oggi torneo internazionale di Zara, domani?

Molti di Zara non credevano all’annuncio di chi sarebbe venuto a Zara, e penso che molti ancora oggi non credono a quello che è successo in quei 4 giorni. Il torneo è stato accettato in modo eccellente e il prossimo anno vogliamo crescere ancora.

Pubblicato il ottobre 28, 2014 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: