Società, giochiamo solo con gli italiani!

DSC_3464Ma avevate anche dei dubbi? Avevate forse l’impressione che dopo la ramanzina i due giocatori americani avrebbero vestito i panni gladiatori dell’armata triestina?

L’ “insaccata” del dito di Holloway è l’ennesima farsa; chiunque avesse calcato i parquet, in qualsiasi epoca e categoria, sa benissimo che il problema è un non problema. Fasciatura e via andare, senza neanche porsi il dubbio se allenarsi o meno. Purtroppo però parliamo di poca roba, la materia cestistica è l’ultimo di una serie di problemi ben più radicati e gravi. Purtroppo per Grayson e Holloway, l’evidenza è marcata maggiormente dall’eclatante differenza con il resto del gruppo, dedito alla causa come una madre che difende la propria creatura.

Su questo punto ci tengo a soffermarmi un secondo in più: quando passeranno anni, decadi e i nomi di questi ragazzi forse diranno poco (a parte pochissimi eletti), fate uno sforzo in più per ricordare quello che hanno dato, conservate gelosamente uno degli esempi di attaccamento alla maglia più rimarchevoli della storia della Pallacanestro Trieste. Alcuni di questi ragazzi, e lo dico chiaro e senza tema di smentita, rischiavano di essere dimenticati da tutto e da tutti; sono stati rimessi in gruppo per NECESSITA’, guadagnano due lire, e guardate cosa hanno da dare!

Per questo motivo penso di esprimere l’opinione di tanti appassionati veri: non abbiamo bisogno di un tocco esotico alla squadra della città, non c’è sfregio maggiore di vedere professionisti che non adempiono alle proprie mansioni…e parliamo di giocare a pallacanestro. Se fossi la società rescinderei immediatamente con i due, e chiederei anche i danni (provocazione ndr.!). Si, perchè parliamo sempre di un’azienda, in cui la manodopera provoca una minus-valenza… serve altro?

La dignità della Pallacanestro Trieste passa anche per scelte coraggiose e decise, perchè la storia di una tradizione non contempla comparsate prive di significato. Oppure, qualora non si voglia svilire un prodotto altrimenti monco, si investa su uno o due prodotti giovani italiani per la prossima stagione.

Per quanto riguarda il sottoscritto, che ha valenza zero, Grayson e Holloway sono il passato della Pallacanestro Trieste 2004.

Amen.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il febbraio 16, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: