Giudizio Universale (parte seconda)

giudizio_universale_2(parte seconda)

APPELLI SCADUTI

Chi citerà d’ora in avanti le Generali, Illy o altre realtà locali per il rilancio della pallacanestro… verrà squalificato. E’ un argomento trito e ritrito, queste grandi realtà mascherano dietro penose esperienze pregresse (realmente accadute), la loro idiosincrasia verso la palla a spicchi. Insomma per i colossi il basket in città ha il peccato originale addosso, inespiabile a prescindere. Eccetto poi avere qualche debolezza in chiave politica…ma questo è un altro festival. Qualcuno ha anche dichiarato sommessamente che l’interesse a sponsorizzare va unicamente nella direzione di manifestazioni europee o mondiali, non certo per “miseri” campionati di A2… forse sarebbe da spiegare che se fossimo in Eurolega, non avremmo bisogno di loro. Scaduti anche i pietosi inviti, via epistolare, agli imprenditori triestini; ogni anno che passa il grado di ricettività registra flessi negativi degni dell’indifferenza più cupa.

COME OPERARE NELLA METASTASI PIU’ COMPLETA?

Chi avrà avuto la pazienza di leggere il quadro dal sottoscritto esposto, penserà che sono un sacerdote di Satana o che comunque sia leggermente pervaso da un pessimismo leopardiano. Può essere, ma cerco di smontare la vostra tesi proponendo una mia chiave di lettura propositiva. Nella nuova società meno persone a busta paga, ruoli indispensabili e DEFINITI (nessuna invadenza esterna). Doppioni o mezze figure professionali non sono ammissibili in un regime di austerità. Presidente e Direttore Sportivo possono bastare, la fusione delle restanti poltrone vacanti devono essere convogliate in un’unica figura professionale: il MANAGER. Un manager con gli attributi, esperto, con curriculum, e “ricattato” professionalmente con contratto fisso+provvigione (tradotto… se non trovi, non mangi!); perché oggi, e detta da un romantico come me è come una pugnalata, è più importante trovare la pecunia che vincere sul campo. Da una retrocessione puoi risalire, senza soldi no. Questo manager deve bypassare a piè pari la città di Trieste, pianificare le proprie uscite lungo lo stivale, in Europa e nel mondo, in un martellante lavoro di 10 ore al giorno. Non è decisivo che questa figura sappia i nomi dei giocatori della prima squadra, è decisivo che ogni mese ragguagli i propri datori di lavoro e i propri tifosi, delle operazioni svolte. A corollario di tutto ciò, una figura APPASSIONATA e competente per iniziative di marketing, perchè non è pensabile organizzare qualcosa da metà stagione in poi…

TRASPARENZA E CAMPAGNA ABBONAMENTI

L’ultimo, ma proprio ultimo passaggio è l’accorato appello alla tifoseria. Il popolo di baskettari questa volta è stato ineccepibile, generosamente vicino alla squadra e alle esigenze societarie, nessuna indolenza per costo biglietti e roba simile. Probabilmente, se non ci fosse stata l’iniziativa dei cinque “visionari”, non staremmo qui a parlare di pallacanestro giocata e di serie A2, quindi ogni aggiunta è superflua. Qualora si voglia cavalcare l’onda del momento, non stemperando la follia collettiva che ha coinvolto la città, la società potrebbe fare quello che non ha mai fatto: indire una conferenza stampa, la più schietta della storia, in cui si esplicita il momento complesso economico e in cui si chiede, per ragioni d’iscrizione, una mano ai propri tifosi. Prezzo d’abbonamento scontati per chi acquisterà la tessera in anticipo a scatola chiusa, normali per chi lo farà a carte scoperte. Fra parti che si rispettano non è difficile venire ad un compromesso, basta dimostrare trasparenza nelle operazioni. Qualora invece la risorsa cittadina diventasse il primo e unico fondamento della costruzione societaria, neanche cominciare…

Bene, ora libero sfogo agli offesi di turno, purchè rispondano… sul campo!

https://cinquealto.wordpress.com/2015/05/16/il-giudizio-universale-parte-prima/

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il maggio 18, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: