Mercato virtuale, Trieste provina e blinda giocatori

Lorenzo Baldasso

Lorenzo Baldasso

Pallacanestro Trieste 2004, il cantiere è aperto… venghino avanti siori!

Il movimento di fine campionato c’è, ma è quasi esclusivamente ricondotto al quartier generale di Via Locchi, dove coach Dalmasson e un manipoli di volonterosi, si allena ed allena i giovanissimi presenti.  Fra un canestro e l’altro, il pensiero d’ora in avanti sarà sempre e solo indirizzato al mercato.

Non è una novità l’interessamento per Vincenzo Pipitone, centro uscente da Ferrara (cambio naturale di Michele Benfatto), giocatore che ha destato ottima impressione nella serie play off contro i giuliani. Di proprietà Reyer, è promesso sposo alla causa triestina (lo conferma anche coach Martelossi), vuoi per gli ottimi rapporti di coach Dalmasson con la dirigenza veneta, vuoi per la bontà del progetto giovani portato avanti negli ultimi anni. Si parla di un triennale, investimento ideale, ma con la piccola controindicazione della mancanza di pecunia (per ora) nella casse e l’impossibilità di firma del Presidente Ghiacci, ora all’estero. Si spera in un accordo fra gentiluomini…per ora.

Oggetto misterioso è l’americano Greg Plater, suggerito da Massimo Raseni per una presa visione (nulla più). E’ stato con Casper Ware la coppia di guardie di Long Beach University, dove aveva minuti e punti simili al più famoso collega. Poi come spesso accade, da qualche work out con un paio di squadre NBA, il suo (piccolo) agente USA non ha trovato collocazioni decenti ed è finito prima per un piccolo periodo in Lettonia e poi in Kazakhistan dove ha giocato anche contro l’Astana (post esonero di Matteo Boniciolli). Si dice ragazzo solare e molto, molto sveglio. Si definisce play/guardia di stile europeo e non americano, ed ha una buonissima leadership. Mancino, gradisce far giocare la squadra ma sa colpire benissimo in 1vs1 o con il tiro da fuori. Di certo complesso giudicarlo in mezzo ad uno stuolo di ragazzini imberbi…

Non finiscono le visite di cortesia in Via Locchi, prossimo giovane in prova un classe ’95 da Matera, Lorenzo Baldasso, proveniente da una famiglia di cestisti e talento indubbio. Il suo ruolo è quello di guardia, 192 centimetri, spiccate doti di tiratore.

Potrebbe non essere finita qui la lista dei provinabili…

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il giugno 4, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: