Benvenuti al… Jordan Parks!

ncaa-basketball-ncaa-tournament-2nd-round-iowa-state-vs-north-carolina-centralCosa fare se non lasciarsi trasportare da sensazioni? Anche le più stupide, quelle che portano a considerare il nome del nuovo arrivato, Jordan Parks, come un felice abbinamento fra nome ispirato cestistico e Luna Park…come a dire… ne vedremo delle belle! Questa battutaccia meriterebbe 20 anni senza condizionale, purtroppo è l’amara conseguenza di pochissimi (nulli) elementi per giudicare il prossimo coloured triestino; viene da un’università semi-sconosciuta (o ignoranza mia), le uniche testimonianze sono video-highlight di youtube in cui forse anche io potrei apparire come un giocatore di pallacanestro; di certo non si può dire che manchi di verticalità. Ah, una cosa la dico con eccesso di presunzione: vedendo la meccanica di tiro, il ragazzotto è lontano parente di un esecutore naturale.

Comunque come caratteristiche è quello che serve, un mix di verticalità, difesa, utilizzabile come 2,3,4, spettacolare, cosa che non guasta visti i palati fini abituati ai numeri ad alta quota di Holloway. Scontato concedere il tempo naturale per l’ambientamento: se un’altra battutaccia potrebbe portare a dire che per Grayson si attende ancora che l’ambientamento faccia il suo corso, anche per big-Murphy ci sono voluti almeno un paio di mesi di “acclimatamento”.

Per il resto la squadra sta crescendo bene, il parco italiani è più logico, con ruoli più definiti e una fisicità importante; uno dei “must” estivi sarà portare Landi al peso forma, e ho pochi dubbi visto i consueti carichi di lavoro, poi la certosina (e che non sia affannata!) ricerca dell’italiano e dell’altro straniero, magari cercando 10-15 punti nelle mani garantiti.

Molti hanno giustamente rimarcato l’eccesso di gioventù che si registra nel roster, sperando in un additivo “maturo”; più facile che questo arrivi da un italiano rispetto all’extracomunitario, in quanto la via verso i rookie è quella lastricata di buone intenzioni economiche. Dove andrei a parare io? Un 4-5 con muscoli e centimetri da portare anche dentro l’area pitturata e un italico cestista fisicato nel ruolo di guardia (utilizzandolo anche da “3”), con discreto tiro dall’arco.

Importante per tutti sarà resettare il cumulo di emozioni della scorsa stagione, ma soprattutto l’idea incistata nella testa degli appassionati che tutto nello sport debba avere un decorso migliorativo; Trieste deve puntare alla salvezza, senza “se” e senza “ma”, con le difficoltà da superare di mille scommesse in gioco. Piano piano, passo dopo passo…

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il luglio 27, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 8 commenti.

  1. AH sottolineo che è invece giusto quello che ha scritto nell’articolo riguardo il rilascio di tiro, bruttino, e ancora di più la posizione dei piedi a volte veramente inguardabile. Ma anche guardando i tiri liberi non vede un rilascio proprio bello, troppo davanti al viso e anche decisamente basso e quindi più facilmente stoppabile.
    Saluti

    • Mi spiace tornare sull’argomento ma guardando due allenamenti di Parks posso dire che gioca quasi esclusivamente da esterno!! Per cui le considerazioni che facevo rimangono tali, forse è un eccesso dire che può giocare 2, ma 3 tutta la vita, compreso difendere sugli esterni avversari. Ha una mobilità di gambe e attitudine tale, che può farlo.
      Salutoni,
      raf

  2. E farebbe in effetti bene. Ma può benissimo controbattere e spiegarmi perchè lei lo ritenga un 2-3-4. Sarebbe un confronto interessante, perchè immagino che questa idea se la sia fatta vedendo il giocatore, o qualcuno le ha riferito questa cosa.
    Una risposta nel merito sarebbe gradita, visto che se ha scritto qualcosa immagino lo abbia fatto da ben informato, come di solito è (non sono ironico).
    Attendo.
    Saluti
    Gino

    • Allora… e’ chiaro che la mia e’ una forzatura. Come fisicita’ (e velocita’) Parks permette di poterlo utilizzare come difensore su numeri “2” fisicati e lui stesso potrebbe entrare in un quintetto molto alto con play, Parks-Coronica-Landi-Pipitone. Ribadisco, in linea di massima e’ ovvio che sia un 3-4, ma ovviamente ha caratteristiche molto piu’ duttili di Holloway per esempio… vedendo diversi video si puo’ vedere come gradisca il tiro dallo spot di guardia.
      Tutto qua, avrei gradito solo un approccio suo piu’ circostanziato… grazie comunque dell’attenzione e buon basket!

      • La differenza è che io mi sono visto un match suo di questa stagione, non video di highlights che contano pochissimo, e chiamandosi highlights e ovvio che mostrino solo cose positive.
        Indi per cui avendolo visto dico chiaramente che non ha nulla del 2,e fondamentalmente nulla del 3, ma è stato chiaramente preso per fare il 4-5 e quel quintetto non lo vedrà mai.
        Non ha assolutamente la velocità e capacità di tenere fisso gli esterni avversari, se non per qualche palleggio sul p’n’r (ma da lungo) e in attacco gioca quasi solo esclusivamente vicino a canestro, e non ha nulla dell’esterno, per quanto immagino si cercherà di sviluppare il suo tiro.
        Non ha mai tirato da fuori, nè dalla media, nè da 3, e manco guardato il canestro da quelle distanze, zero totale nella partita da me vista. Basterebbe vedere le sue stats per capire che ha tirato 16 triple in tutto l’anno, e 28 in 2 anni, cioè mezza scarsa a partita. Se questo implica che gradisca il tiro dallo spot di guardia mi fare un filino poco.
        Poi ha 21 anni, il potenziale e lo sviluppo ovviamente non lo conosciamo.
        La partita è cmq disponibile su youtube per chiunque voglia, e da un giornalista vero mi aspetto che almeno guardi qualcosa di serio (non gli highlights) prima di sbilanciarsi o dire cose che capirà benissimo quando inizierà la stagione e capirà di che tipo di giocatore parliamo ad ora.
        Certo che è abbastanza preoccupante questa tendenza a scrivere e valutare un giocatore in base agli highlights, pensi lei che vedendo gli highlights di grayson dell’anno scorso sembrava un formidabile scorer, tutti abbiamo visto i risultati.
        Consiglio semplicemente di guardarsi partite intere, e poi dare giudizi, altrimenti non dire nulla a volte è meglio secondo me.
        Grazie a lei e buon lavoro.

      • Mi inchino alla maggior conoscenza sua e prendo atto di essere stato superficiale! anzi, questa approfondita analisi e’ arricchimento personale ma anche per i lettori, e per questo ringrazio!

  3. 2-3-4 ma perfavor, informarse prima de parlar…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: