Pallacanestro Trieste 2004 comunica di aver perfezionato l’ingaggio per la stagione agonistica 2015/16 del giocatore bulgaro Hristo Zahariev, che dunque indosserà i colori giuliani nel prossimo campionato di serie A2.

Nato a Sofia il 27 ottobre 1990, Zahariev è un’ala piccola di 196 cm: cresciuto nel settore giovanile del Levski Sofia, l’atleta in passato ha già avuto all’attivo un paio di esperienze nel nostro paese, prima su sponda Fortitudo Bologna (2008/09) quindi nella stagione successiva a Varese, vestendo la maglia della Cimberio che gli è valsa anche una presenza nella massima serie italiana. A campionato in corso ritorna in Bulgaria, venendo girato in prestito alla formazione dello Chernomorets Burgas: a seguire il trasferimento allo Rilski Sportist, casacca indossata tra il 2011 e il 2013, sino al ritorno allo Levski Sofia con cui si aggiudica – oltre alla vittoria del titolo nazionale – anche la Lega Balcanica e la Coppa di Bulgaria.
A fine dicembre 2014 arriva infine il trasferimento nella più blasonata squadra di Sofia, il Lukoil Academic, con la quale bissa lo scudetto vinto nell’annata precedente segnando in media 13 punti in 27.5 minuti di utilizzo sul parquet, col 48% di realizzazione da due punti e il 37% dall’arco dei 6 metri e 75, catturando quasi 5 rimbalzi e dispensando 2.4 assist ad allacciata di scarpe. E’ stato inoltre eletto MVP delle Finali per il titolo, risultando decisivo in gara-5 con i suoi 23 punti messi a referto.

Da sempre nel giro delle Nazionali Giovanili del proprio paese, con varie presenze inanellate nelle rappresentative Under 16, Under 18 e Under 20, dal 2012 Hristo Zahariev è uno dei componenti del roster della Nazionale Maggiore bulgara.

Ben dotato fisicamente, l’atleta è in grado di attaccare il ferro con continuità, dimostrandosi efficace sia a rimbalzo che come passatore. In ambito difensivo, è inoltre abile nel recuperare diversi palloni sia dentro che fuori dall’area pitturata.

“Sono estremamente soddisfatto per questa chiamata che è arrivata da parte di Pallacanestro Trieste 2004” è il giudizio del giocatore subito dopo la firma del contratto. “Sono davvero carico per questa nuova avventura che sta per iniziare: amo l’Italia, anche per essere già stato qui in passato. Sono fermamente convinto che questo ritorno nel vostro paese sia per me una grande opportunità, da sfruttare al massimo: non vedo l’ora di mettermi al servizio della squadra e di poter dare il mio contributo al team biancorosso”.

“Avevamo puntato le nostre attenzioni su di lui già da qualche settimana a questa parte” commenta coach Eugenio Dalmasson. “La scelta è ricaduta su Zahariev soprattutto per la leadership che ha dimostrato in tutte le partite importanti che ha disputato nel recente passato. Ha la possibilità di ritagliarsi un ruolo da protagonista anche a Trieste, con la sua personale voglia di rivalsa nel tornare a giocare in Italia dopo le precedenti parentesi di qualche anno fa che – da giovanissimo – lo avevano visto calcare i parquet del nostro paese. Con la sue qualità tecniche e umane, crediamo possa diventare davvero un giocatore di primo piano all’interno del nostro team”.