Il percorso ad ostacoli, la regia traballante e Pipi…tanto!

downloadE’ un percorso ad ostacoli, non un rettilineo

Bene, la partita con Imola sarà servita a qualcuno per capire quanto si cercava di elucubrare in sede di presentazione: squadra nuova, elementi giovani ed eterogenei, ricostruzione di un’identità necessitano di TEMPO, quindi di santa pazienza per gli appassionati.

Il percorso intrapreso non è rettilineo per cui basta cambiar marcia per proseguire di slancio, bensì è una corsa ad ostacoli, in cui gli ostacoli sono sempre diversi. Questo per dire che non siamo alla calibratura della Pallacanestro Trieste 2004, tutt’altro, siamo però ad un terzo step di aggiustamenti. Sta tornando l’aggressività difensiva dello scorso anno, una certa fluidità offensiva e gerarchie più definite: primo fra tutto Hristo Zahariev, in una settimana nettamente più deciso nelle penetrazioni e conscio del ruolo di leader richiesto (15 punti nel primo quarto non sono un caso).

Tornano i decisivi primi 5 minuti…

Non sono più sveglio degli altri, anzi, sono semplicemente uno che registra situazioni analoghe in contesti similari. Torna il leit motiv della scorsa stagione, quell’approccio alla partita che definisce con buona approssimazione il risultato finale. Primi cinque minuti con la giusta intensità difensiva, scattanti sulle linee di passaggio, fisici appena entro il limite del fallo, “cattivi” cestisticamente; quando queste caratteristiche albergano nei cinque dello starting five, allora si che il match diventa una leggera discesa verso il traguardo.

Regia deboluccia, urge trovare l’alter ego di Bossi

Stefano Bossi è ufficialmente l’unico play oggi della Pallacanestro Trieste 2004. Correttamente Andrea Pecile viene sfruttato esclusivamente da guardia, Prandin e Baldasso sono troppo macchinosi dal palleggio e hanno una visione di gioco da guardie (il secondo anche da tiratore, per cui ancora più lontana concettualmente da quella del regista). Quindi?

Hristo Zahariev potrebbe servire all’abbisogna, ma non per più di qualche azione offensiva. Rimane quindi il problema di avere qualcuno capace di dettare i ritmi e di creare gioco da situazione in cui la prima linea avversaria viene battuta; tolto appunto Stefano Bossi, che sta prendendo sempre più confidenza al timone della barca giuliana, penso che Pecile o Zahariev sono i più vicini ad assurgere al ruolo senza far troppi danni.

E’ un pò lo stesso problema di Verona…(parlando di alte sfere).

Pipi… tanto!

Un messaggio al lungo siciliano: i falli commessi non sono una raccolta punti, non si vince nessuna trapunta al raggiungimento di un considerevole numero. Si, perché la sensazione è che Vincenzo faccia di tutto per commettere due falli in meno di 3-4 minuti…quasi che glielo imponesse la sua religione, quasi un modo per esorcizzare la sua presenza in campo.

Purtroppo il suo ruolo e le caratteristiche fisiche necessitano di presenza e di conseguenza minuti; se poi tutto coincide con un quantitativo di cose interessanti fatte sui 28 metri, tanto meglio. Contro Imola ha ricamato tante e tante utilità, la maggior parte nascoste, dagli aiuti sistematici ai compagni sotto canestro al “tagliafuori” offensivo per agevolare i compagni, sino ad una adeguata fisicità sotto le plance. Ha un gran pregio Pipitone rispetto ai suoi predecessori, cioè la ruvidità (o ruvidezza) innata, ideale per uno che deve battagliare in area pitturata, a patto che non la si veicoli in banali fallosità.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Pubblicato il ottobre 18, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: