Trieste6uomo scende in campo, e son già numeri…

12079318_1609747969290538_1821968674920736655_nIntervistiamo uno degli ideatori di “Trieste6uomo”, Daniele Dussi, per capire intenti, presupposti e anima di questo ennesimo gesto d’amore della città per la pallacanestro locale.

Da cosa nasce l’esigenza di fondare “Trieste sesto uomo”?

L’idea è partita da Alessandro Visintin dopo gli splendidi playoff dell’anno scorso; vedere per l’ennesima volta partire i nostri giovani per altri lidi a causa di questa cronica mancanza di soldi ci ha fatto scattare la scintilla; vogliamo che i nostri giovani possano crescere, maturare e vincere con la maglia di Trieste

Come si può coniugare supporto popolare economico alla società e ruolo critico da tifoso sugli spalti?

Noi siamo, rimaniamo e rimarremo dei tifosi e degli appassionati; vigileremo e nel caso criticheremo da “tifosi” come abbiamo sempre fatto; non siamo tecnici e non abbiamo intenzione di interferire in tal senso

Come si espliciterà il supporto alla pallacanestro cittadina?

L’extra budget che raccoglieremo servirà a creare quel progetto giovani che possa finalmente coinvolgere tutte le realtà cestistiche locali con un programma condiviso pluriennale; chiaramente molto dipenderà da quanto riusciremo a raccogliere

Qualora i numeri dovessero registrare importanti ritorni, “Trieste sesto uomo” sarebbe a tutti gli effetti il main sponsor della società. Come vi approccereste alla cosa?

Abbiamo le idee abbastanza chiare su come gestire il budget che riusciremo a raccogliere; progettualità e programmazione pluriennale sono l’unica soluzione per raggiungere risultati concreti e duraturi per la pallacanestro triestina

Non pensate in questo modo di sollevare da certe responsabilità gli attuali preposti in seno alla Pallacanestro Trieste 2004?

In Società ci sono delle figure precise che hanno il compito di trovare le risorse economiche necessarie a coprire il budget stagionale; se non lo faranno saranno giudicati per il loro operato a prescindere dalla nostra iniziativa

Quale il messaggio che volete far passare e soprattutto come convincere gli scettici?

Oltre a progetti e programmazione, la nostra forza vuole essere la chiarezza; è per questo che condivideremo settimanalmente il conto corrente dedicato e ufficializzeremo tutti i progetti che verranno finanziati. A quel punto qualsiasi scettico si farà convincere

Come è stato l’approccio con la città, risposte?

L’approccio è stato incredibile sia da parte di molti tifosi ed appassionati, sia da parte di molte delle attività contattate, sia dagli addetti ai lavori; vedremo ora come si concretizzerà nel momento in cui partiremo ufficialmente con l’apertura del conto corrente

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Pubblicato il novembre 4, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: