Fernandez demolisce con una tripla i sogni di gloria di Trieste

DSC_8862PALLACANESTRO TRIESTE 2004 – LEONESSA BRESCIA

QUINTETTO

Trieste: Bossi, Pecile, Zahariev, Parks, Pipitone

Brescia: Fernandez, Bushati, Holmes, Hollis, Cittadini

Mamma Mia…che domenica! Trieste vara la giornata abbinata al teatro, davanti alle telecamere di Sky all’inconsueto orario prandiale. Leonessa Brescia senza Bruttini e Alibegovic, squadra di Dalmasson con Landi recuperato in extremis e Zahariev in campo nonostante i problemi al ginocchio sinistro.

Dopo le prime battute “digestive”, il match entra nel vivo con tre triple a segno griffate Zahariev-Pecile e un Hollis incidente con quattro punti: 13-4. Contro parziale lombardo propiziato da due scellerate gestioni dei padroni di casa, Holmes segna due canestri consecutivi e Dalmasson ferma tutto con un immediato time out. Zona ordinata da coach Diana, mossa che porta discreti dividendi alla compagine bresciana, abbinata ad un’ottima attitudine alla transizione offensiva: pareggio con libero di Fernandez. Fase confusa di fine prima frazione, poche idee e ben confuse da ambo le parti e chiusura con canestro di Cittadini per il 18-20. Difesa competente per la Leonessa, con molte mani addosso e aiuti difensivi puntuali, le ripartenze sono ben eseguite sfruttando la corsa da esterno del lungo Totè; resta però un problema la cocciuta ricerca del tiro da oltre l’arco di Bushati e soci. Terzo fallo di un ottimo Totè, Landi sfrutta la maggior esperienza guadagnandosi gite in lunetta: 25-24. E’ l’ex mantovano  che dimostra di essere in partita con una tripla dai sette metri, ma Brescia tiene saldamente le mani sul volante con idee e applicazione, scorre la seconda frazione sul filo dell’equilibrio: 30-30. Fernandez è giocatore di assoluta sostanza, nulla in più di quello che serve eseguito alla perfezione; un tecnico però concede un minimo break ai triestini sul +6; bel finale di quarto con canestri a ripetizione, squadre all’intervallo sul 42-38.

Terzo quarto ad alta intensità, come spesso capita, difese fisiche e giocate anche di aggressività; non c’è inerzia sbilanciata, 44-43 per Trieste dopo tre minuti. Leonessa e la cortina di ferro eretta sulla linea da tre punti, giuliani trovano a fatica tiri comodi, vantaggio minimo esterno con i liberi di Hollis. Brescia da l’impressione di prendere possesso della sfida, non esplicitando la superiorità nel punteggio: 50-50. Bonus esaurito per i padroni di casa, e il finale di terzo quarto è caratterizzato dalla prima decisa spallata degli ospiti: 52-58. Sei punti consecutivi di Bossi materializzano la voglia dei giuliani di rimettere in piedi una partita complessa, pareggio e time out immediato coach Diana. L’ hombre del partido con la maglia numero 3 biancorossa sembra in stato di grazia, vantaggio e delirio al Palatrieste; Hollis danza sulla linea di fondo con regalità da fuoriclasse, sempre perfetto equilibrio a quota 67. Capitan Coronica infila una tripla dal peso specifico infinito, insieme a Baldasso simbolo della classe operaia che va in Paradiso; gran finale sotto le volte del Palatrieste, nuovo scatto bresciano con due giocate importanti di Holmes e Bushati, sorpasso sul 73-74. Holmes insacca un tiro dai cinque metri, pareggia Bossi con canestro da sotto e ad un minuto dal termine siamo 74-74; Hollis pennella ancora, usando il piede perno alla perfezione, Pecile pareggia nuovamente. La Leonessa Brescia cozza sul raddoppio difensivo, Zahariev in contropiede segna l’80 a 78 a 9 secondi dal termine ma Fernandez infila una preghiera da oltre l’arco clamorosa. Holmes fa la seconda giocata del match stoppando il canestro praticamente fatto di Zahariev, vittoria al fotofinish per gli ospiti 80-81, figlia di giocate di talento dei singoli, a Trieste non basta l’orgoglio.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Pubblicato il novembre 29, 2015 su HighFive. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: