Nella bolgia del Palatrieste, Tortona compie l’impresa

ANG_1131ALMA TRIESTE – ORSI DERTHONA TORTONA

QUINTETTO

Trieste: Bossi, Pecile, Baldasso, Parks, Pipitone

Tortona: Spissu, Marks, Reati, Bianchi, Garri

Round tre della serie Tortona-Trieste, ulteriore adrenalina sull’1-1 recepita alla grande dal popolo biancorosso triestino che ha affollato il Palatrieste in 5500 unità.

In un inferno totale l’Alma comincia totalmente posseduta, 7 a 2 e Derthona in evidente difficoltà fisica prima che mentale; i leoni di Cavina cercano in Marks la regia solida per servire a dovere il pericolo pubblico numero uno Luca Garri, o per mettersi in proprio. Questa volta però l’aggressività giuliana parte dal primo secondo di partita, e per tutto il resto c’è la mano calda di Baldasso: 12-6. Il “resuscitato” Brooks mette piede sul parquet a metà frazione, dalla parte opposta invece Jordan Parks è presente dalla palla a due: 7 punti e vantaggio interno sul +6. E’ sempre Marks la spina nel fianco della difesa giuliana, il bonus esaurito lo portano in lunetta diverse volte, con relativa precisione balistica. Il talento di Brooks si esplicita in quattro punti di pregevole fattura, Tortona si rianima e primo quarto chiuso sul 18-17. De’Mon Brooks è tantissima roba, tecnicamente sciorina tutto l’arsenale offensivo, pareggio con libero realizzato da Spissu: 23-23. La squadra di Cavina è assolutamente nel match, aggrappata al suo leader d’ebano si dimostra pronta a sfruttare i passi falsi dei padroni di casa; il pezzo forte comunque del primo tempo è la sfida a distanza Parks-Brooks, a dir poco stellare. Momenti molto tesi sul parquet, ma con una correttezza di fondo fra i protagonisti, arbitri un po’ in confusione, Trieste no e vantaggio 38-30. Squadre all’intervallo sul 38-34.

Ottimo inizio degli ospiti per ricominciare la battaglia cestistica, difesa competente e la solita coppia di americani da sballo, ma Jordan Parks è fantascientifico: 47-38, il Palatrieste è una bolgia dantesca. Zona ordinata da Cavina (peraltro completamente assente in gara 2), torna bella la sfida dal punto di vista balistico, più per meriti degli attacchi che per difese non competenti. Torna a segnare Brooks, e come sempre porta alla diretta conseguenza di riportare sotto i suoi: 51-48 su tripla di Marks. Anche l’area piemontese comincia ad essere difesa sulle scorribande di Parks e soci, terzo quarto chiuso sul 54-53. La zona manda in tilt gli uomini di Dalmasson, mentre Nelson perdura sul pino; colpo su colpo, sfida avvincente con tanti meriti della squadra di Cavina, pallacanestro di alto livello sotto le volte del Palatrieste: 61-58. Arbitri decisi a fischiare tutto (e niente), Alma in bonus in neanche quattro minuti di ultima frazione; Canavesi come sempre indovina tiri dall’alto peso specifico, ma Reati risponde subito con giocata da tre punti. Ultimi cinque minuti di stupenda intensità, si gioca in apnea: 65-61 e time out per prendere fiato. Stefano Bossi segna una tripla da leader consumato, ma un antisportivo dubbio comminato a Pecile rimette tutto in discussione: 68-67 a 2’35” dal termine. Spissu con una tripla porta avanti Derthona e zittisce la platea; Nelson sceglie il momento più opportuno per sbloccarsi dal torpore con una bomba del contro-sorpasso, ma Marks castiga ancora. Coronica in lunetta fa 1/2, ma Reati chiude la sfida con altri tre punti: finisce 74-79, Derthona compie l’impresa e adesso ha il big match per passare il turno. Alma Trieste con un’altra possibilità per restare in vita.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Pubblicato il maggio 7, 2016 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: