Annunci

Vandali al Pala Hilton, quel rinvio che convince poco…

downloadFonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

La partita fra la Bondi Ferrara e l’Alma Trieste non sa da fare. Gli atti vandalici che hanno interessato il Pala Hilton Pharma di Ferrara nella nottata fra mercoledì e giovedì, con oltre 280 metri di rame rubati all’impianto elettrico, hanno costretto il Comune della città a dichiarare chiuso l’impianto sicuramente venerdì, sabato e in proiezione sino a conclusione dei lavori di ripristino. La società triestina ha chiesto come prima data utile per giocare il match lunedì 19 Dicembre, tramite richiesta scritta, con scarse possibilità di assenso. Da un lato l’organizzazione federale non può imbastire tutto il carrozzone per giocare fra tre giorni con il week end in mezzo (gli uffici chiudono il venerdì), dall’altra la società estense ha tutto l’interesse a posticipare l’evento. Perché? Detto fatto, con Cortese e altri compagni acciaccati, la strategia più logica è quella di aspettare tempi migliori. Curiosa è anche la corsa contro il tempo da parte dell’assessore per garantire una gara di danza prevista per domenica (ad oggi confermata ndr.), pur considerando che non si garantiva a priori l’agibilità del Pala Hilton Pharma per lunedì.

Il Direttore Generale Mario Ghiacci stempera una possibile polemica: “Se anche queste ipotesi fossero gli elementi incidenti nella scelta della nuova data ci sta, qualunque società avrebbe agito in questa maniera. Dispiace solo perché siamo stati i primi a non scombinare un calendario già fitto di date e festività rinunciando a rinviare il match con Ferrara in quanto privi di Alessandro Simioni, convocato in Nazionale. Purtroppo il destino ci ha giocato un brutto scherzetto…ma nessuno poteva prevedere questo incidente di percorso”. C’è anche la contro-proposta dal fronte estense, mercoledì 11 gennaio, data poco gradita ai giuliani: “non ci sta bene giocare quel giorno prima di una sfida importantissima contro gli Sharks Roseto, una sorta di scontro diretto. Preferiamo giocare martedì 3 gennaio.” Alla fine, nel caso di disallineamento fra le parti, sarà la Federazione a decidere, e questo non avverrà prima di lunedì-martedì della prossima settimana. Cosa cambia sul fronte squadra? La corroborante vittoria contro Mantova portava un’Alma Trieste molto carica, con tifosi al seguito. Una disdetta dover perdere inerzia: “si, onestamente avevamo un buon ritmo, se si eccettua la sconfitta a Bologna il rendimento è costantemente in crescita, potevamo anche sfruttare il momento relativo di forma della Bondi, con diversi giocatori non al meglio.”

Gli fa eco coach Eugenio Dalmasson: “avremmo preferito giocare sabato ovviamente, avendo preparato con dovizia di particolare la sfida ed essendo entrati mentalmente nel clima partita. Perderemo ritmo, questo è certo, così come dovremo cambiare il nostro programma di lavoro, con l’incognita di un recupero che andrà ad intasare un calendario fitto di match di rilievo.”

 

Raffaele Baldini

Annunci

Pubblicato il dicembre 17, 2016 su BASKET TRIESTINO, HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 2 commenti.

  1. Domanda: e richiedere una semplice inversione di campo? Giocare ora a Trieste ed al ritorno a Ferrara? Non poteva starci? Una pratica molto usata nei campionati minori…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: