Trieste torna Trieste fra le mura amiche, troppo per la Prima Veroli

ACEGAS APS TRIESTE – PRIMA VEROLI 81-67

Quasi sempre dopo un tracollo l’Acegas Aps Trieste mostra la parte migliore di se’; e la partita contro la Prima Veroli non fa eccezione, quaranta minuti a comandare, piccolo momento di sbandamento nel secondo tempo e finale in crescendo per il suggello finale. Quintetto base Acegas Aps con Ruzzier, Filloy, Thomas, Brown e Gandini, risponde il prof Marcelletti con Walker, Hunter, Jurevicius, Infante e Carenza; buon inizio triestino con soluzioni “piedi per terra” comode, 7-2 il vantaggio interno. Canestri facili sbagliati da Veroli anche dalla corta distanza, non fa meglio l’Acegas e la partita si muove stancamente con punteggio inchiodato sul 8-5; un disattenzione difensiva giuliana e una palla recuperata di Walker costringono coach Dalmasson ad un time out riparatore. Uscita alla grande dal minuto per Trieste, buona difesa e la mano calda di Brown creano un  break a fine prima frazione: 20-10. Jurevicius con 5 punti consecutivi prova a scuotere dal torpore i suoi, ma Mescheriakov dopo qualche difficolta’ iniziale decide di mettere in azione il morbido mancino, 24-15; troppo monotematica la squadra di Marcelletti ed ancorata ad un tiro da tre punti che non vuole sapere di entrare, in piu’ il linguaggio del corpo e’ pessimo, vantaggio giuliano che si dilata sul 28-15. Pur avendo ancora fuori dalla partita il terminale principale Jobey Thomas, l’Acegas trova ottime conclusioni per Brown e Mescheriakov, con l’accondiscendenza di una difesa di Veroli rivedibile, inerzia per i padroni di casa ma 7 orgogliosi punti del play tascabile Walker lasciano un match aperto: 38-26 all’intervallo. Polveri bagnate a inizio ripresa per Trieste, disattenzioni a rimbalzo danno respiro agli ospiti trascinati da turbo-Walker, vantaggio giuliano sotto la doppia cifra sul 38-32; “gol” di Ruzzier con gioco da tre punti in entrata, ma e’ sempre capitan Carra a produrre inerzia, quarto fallo pesantissimo di Gandini che costringe Dalmasson a dargli riposo forzato; contro-parziale di 8-2 e 46-34 a meta’ frazione. Quarto fallo anche di Ruzzier frutto di tutta un’affannosa difesa triestina alle calcagna di Walker, furetto imprendibile e dalla straordinaria visione di gioco; Carenza sfrutta gite in lunetta proficue, un duello rusticano Carenza-Mescheriakov infiamma il PalaRubini, finale di quarto molto fisico chiuso 56-48 sull’unico squillo di Hunter da tre punti. Ultimi dieci minuti con Hunter dalla faccia diversa, piu’ incisivo come tutti i compagni e divario che si assottiglia, 60-53 Acegas. Tre azioni difensive da manuale Acegas rilanciano i padroni di casa, Hunter entra nella tonnara d’area e non ne esce vivo, le transizioni offensive triestine producono punti con Thomas: 67-54. Una tripla di Thomas e una di Brown manda i titoli di coda al match, l’Acegas Trieste batte la prima Veroli 81-67 e cancella l’onta di Coppa Italia con Casale, Prima Veroli ora alle prese con il compito piu’ difficile, “espugnare” casa propria.

 

Il migliore: Nikita MESCHERIAKOV (Acegas Aps Trieste)

Il bielorusso regala al match solo un paio di errori tecnici all’inizio, poi domina il match a 360 gradi, con canestri, difesa e rimbalzi; i detrattori del giocatore si possono ben rendere conto che il biondo ha tanto basket nelle mani. Arma totale.

 

Il peggiore: Luca INFANTE (Prima Veroli)

Onestamente lo ricordavamo piu’ incisivo, in questa serata indovina poche cose e soprattutto in “garbage” time; lui e’ uno degli imputati di assenza ingiustificata in casa Veroli.

 

 

Arbitri: i sig.ri CAROTI, DI GIANBATTISTA e NICOLINI voto 6

Ottima direzione arbitrale per meta’ partita, poi qualche fischio non proprio indovinato rovinano una prestazione comunque sufficiente.

 

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il dicembre 16, 2012 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: