L’editoriale di Basketnet.it: chi è senza peccato…scagli la prima illazione!

I Nostradamus del giorno dopo e il giornalismo da social network

http://basketnet.it/it/chi-senza-peccato-scagli-la-prima-illazione/259838

Nostradamus_propheciesE cosi abbiamo imparato che nemmeno il basket è immune alle logiche affaristiche del professionismo; l’arresto di Ferdinando Minucci non solo sortisce un colpo ferale all’agonizzante movimento, ma scredita (in parte) un percorso sportivo epocale come quello di Siena, volenti o nolenti. La questione Minucci non verrà toccata dal sottoscritto, almeno non prima di elementi certi e sentenze chiare. Ci sono invece elementi a vagonate per sostanziare quello che da un po’ vado sostenendo: il giornalismo sportivo sta plasmandosi a immagine e somiglianza dei social, nell’accezione più svilente del termine, portando a galla Nostradamus del giorno dopo e cavalcate populiste di poca sostanza.

Non servirebbe, ma per chi palesa forti inclinazioni alle crociate giornalistiche supposte (appunto…SUPPOSTE), e’ necessaria una difesa d’ufficio: Basketnet, orari e date alla mano, ha inserito la notizia dell’arresto di Minucci immediatamente dopo la conferma del fatto, senza, come sentenzia qualcuno, oscurare la notizia del giorno dal nuovo logo del CONI; anzi, in pochi minuti ben 3 sono state le diverse testimonianze sull’accaduto. Se poi passasse anche in home-page il comunicato stampa FIP con la non epocale notizia della nuova griffe del massimo organo sportivo nazionale, fa parte del meccanismo a rotazione delle news principali. L’avevo detto il giorno del mio insediamento: giudicate per quello che scriviamo, non per quello che ipotizzate ci sia dietro; sforzatevi di pensare ogni tanto che ci possa essere qualcuno che non ha interessi e che non deve per forza combattere una guerra contro terzi, avendo il “solo” scopo di raccontare pallacanestro.

Sempre in tema di generalizzazioni, ecco lo stuolo di discepoli de “l’avevo detto io” che esce allo scoperto, rivendicando premonizioni in tempi non sospetti. I famosi Nostradamus del giorno dopo, magari con già pronti fotomontaggi da inserire su Facebook e sproloqui sui forum. Così come altrettanto puerili sono le affrettate (e per questo, non troppo strutturate) dichiarazioni di alcuni presidenti, i quali, con fatica, cercano di materializzare una distanza con il Presidente di Lega; mi spiace per loro, ma dire che si è sposato un “progetto” Minucci, rispetto la figura dello stesso, è avvalorare il concetto di colpevolezza all’elevazione massima!

Chiosa finale per parare i colpi anche da un fronte corposo di indignati “Domenicali-boys”: nessuno ha mai messo in dubbio la statura professionale del ex ferrarista, come nessuno ha mai pensato che un forestiero non possa fare bene in un ambito molto diverso da quello di provenienza. La mia presa di posizione va nella direzione che, in questo momento storico, la pallacanestro ha bisogno di un chirurgo specializzato, un fine conoscitore non solo del movimento italiano, bensì di tutto l’ambito europeo e mondiale della palla a spicchi. Si, perché alle volte basterebbe un sano spirito di emulazione (non scimmiottamenti), per rilanciare il prodotto. Ovviamente non faccio nomi, altrimenti l’indomani sarei già iscritto nella lista di quel partito.

 

Raffaele Baldini

Pubblicato il maggio 10, 2014 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: