Chi più indigesto? fattore B e la trasferta a Ferrara

Michele Benfatto

Michele Benfatto

Chi più indigesto?

E’ più indigesto Martelossi per Dalmasson o la zona per Trieste? L’eredità di Ferentino per Carra e soci o la pressione del Palatrieste?

Non lo sappiamo, o forse tutte queste componenti in dosi diverse. Di certo si può dire che coach Alberto Martelossi è la variabile incidente della serie: docente di “pallacanestro dalmassoniana”, nel senso di fine conoscitore di vizi e virtù della squadra giuliana, capace di rendere Ferrara camaleontica, soprattutto difensivamente, uomo che sta costruendo una realtà credibile. Per contro Trieste, annebbiata e “inquinata” dalle scorie accumulate in 45 minuti d’inferno a Ferentino (è un caso che anche la FMC ha perso in casa?), non ha letto correttamente una volta una (!!) la difesa avversaria, nemmeno la 2-3 bulgara proposta per ampi tratti. Rigidità del “sistema”, gambe imballate che annebbiano il cervello e in ultima battuta la carica emotiva di un Palatrieste caldo come in poche occasioni, ed ecco che la sconfitta ha radici note. Tavola apparecchiata quindi per la Mobyt, la quale ha messo del suo banchettando offensivamente con Amici e Hasbrouck; per chi li conosce, la prestazione balistica dei due non è proprio una rarità…

Fattore “B” come Benfatto

Il più classico dei risvolti sportivi: esce immediatamente dalla partita uno dei protagonisti attesi, ed ecco tutto ciò genera un moltiplicatore di forze e responsabilità negli altri effettivi; il piano gara tattico subisce una metamorfosi, ma in senso positivo, togliendo il “5” di ruolo e proponendo l’eclettica versione di Castelli con Pipitone. Attenzione però alla “data di scadenza” di queste variabili: ieri l’assenza di Michele Benfatto è stata metabolizzata nel sopra citato modo, domani potrebbe pagare lo scotto di una condizione “normale” che accorcia le rotazioni dei lunghi. Di certo Trieste, o vedrà rigenerarsi i lunghi Marini e Candussi, o la versione di Coronica difensiva sui “4” avversari sarà un mis-match appetitoso per Amici e soci.

Che colore, che clima

A memoria è la prima volta che Trieste risponde ad un appello al “colore” sugli spalti. Mai come ieri si è vista una macchia biancorossa sulle tribune, mai come ieri si è visto (seppure sparuto) un gruppetto salire al fatidico secondo anello. Risposta convincente del pubblico, 4300-4500 anime (ovviamente comprensiva di omaggi e accrediti) che hanno trascinato, anche come decibel, i protagonisti in campo. La curva, di alto livello. La stessa convinzione con cui hanno presenziato alla prima di post-season, c’è stata nel metabolizzare la sconfitta; tutti a difendere i giocatori, nessuna spigolatura figlia della delusione del campo; anzi, forse c’è un’intima convinzione che Carra e soci, per DNA, siano capaci ancora di stupire, magari in terra estense.

A Ferrara si va!

Ecco esplicitato quanto sopra accennato. Neanche usciti dal Palatrieste e già si pensava alla trasferta di gara 2 a Ferrara. Città cara agli spiriti alabardati (famosa promozione in B con il calcio), luogo a “portata di trasferta” ma soprattutto un patto non scritto con la squadra per lottare assieme fino all’ultimo minuto di questa entusiasmante stagione. Chi con il pullman, chi con macchine proprie, chi con il treno… insomma domenica una succursale del Palatrieste sarà in viaggio, resettando il pregresso.

Per chi andasse in pullman: Ritrovo ore 13.00 davanti al PalaTrieste, partenza tassativa ore 13.30. Costo 20 euro + il prezzo del biglietto . Per prenotazioni : 3495143552

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il aprile 24, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: