Tonut allo scadere esaudisce il sogno di una citta’

TonutStefanoLEONESSA BRESCIA – PALLACANESTRO TRIESTE 2004

QUINTETTI

Brescia: Fernandez, Alibegovic, Brownlee, Loschi, Cittadini

Trieste: Grayson, Carra, Tonut, Holloway, Candussi

Ultima chiamata per prolungare il sogno in casa alabardata, match-ball per la Leonessa; parte gara 3 dei quarti di A2 sotto le volte del Palatrieste, come sempre gremito. Rabbia coniugata in realizzazioni, due triple consecutive lanciano i giuliani nelle primissime battute; gli ospiti sembrano approcciare morbidi: 8-3. Foga senza troppa lucidita’, ma e’ quanto basta per spostare l’inerzia verso i padroni di casa; curiosa reticenza degli uomini di Diana nel servire Cittadini in area pitturata. Si segna con il contagocce, Brescia e’ costretta ad attingere dalla panchina per trovare qualche terminale utile: 11-5. Entra nel match Cittadini, con la consueta profondita’ e pulizia tecnica, il pareggio e’ cosa fatta con tripla di Alibegovic, mentre Trieste diventa Tonut-cratica; primo quarto concluso sul 15-16. Il mastino Coronica su Brownlee e Holloway su Cittadini sono le correttive di coach Dalmasson per cominciare la seconda frazione, ma coach Diana confonde le carte mettendo Benevelli al posto del lungo italiano: mis-match sfruttato e +4 ospite. Passera e’ in uno stato di forma che non vedevamo da tempo, Brescia gioca bene e sfrutta ogni vantaggio: l’antisportivo fischiato ai triestini creano il primo break deciso: 21-31 con schiacciata di Benevelli. Senza Holloway coinvolto, la squadra di Dalmasson e’ a dir poco spuntata, mentre il vantaggio nella serie regala serenita’ (e quindi precisione) ai lombardi. Grayson prova dall’arco a rianimare i suoi, ma Nelson e soci sono macchine da canestri; squadre all’intervallo con un dominio evidente ospite, 39-47, vantaggio solo limato da un caldissimo Mastrangelo.

Murphy Holloway fuori dal suo raggio d’azione insacca due preghiere, Palatrieste nuovamente caldo a sostegno degli alabardati: parziale di 12-4 e match nuovamente in parita’. Si gioca in un inferno, la Leonessa incontra per la prima volta la difesa triestina che ha caratterizzato una stagione; tripla di Carra per il vantaggio interno, ma Candussi commette il quarto fallo: 57-52. Il bello della pallacanestro e’ anche una lettura diametralmente opposta di tutte le variabili in gioco; Trieste fa la Brescia del primo tempo e viceversa. Capitan Carra da una parte e Benevelli dall’altra, esperienza e precisione al banchetto del terzo quarto; con Coronica e Candussi gravati di quattro falli i giuliani tornano a pagare i centimetri, terzo quarto chiuso 68-66. Docenza di leadership per Juan Fernandez, regista competente e realizzatore quando serve; Holloway torna ad impigrirsi con tiri a lunga gittata (spesso fuori bersaglio), Brownlee segna con quinto fallo di Candussi, azione dal peso specifico infinito: 70-74, con cinque minuti da giocare. E’ proprio l’uomo della serie a dare la prima e decisa accelerata alla sfida, i giuliani sembrano sulle gambe e con un gap d’area talmente chiaro da non concedere a Dalmasson vie d’uscita; finale ancora una volta in volata, entra ed esce la bomba di Tonut del -1 ma e’ Massimiliano Fossati a ergersi protagonista assoluto per l’ennesimo assurdo paradosso della stagione triestina: 79-80 a 1’13” dalla fine. Una giocata da fenomeno di Fernandez porta avanti di tre punti la Leonessa. Pareggia Tonut dalla lunetta, Fernandez alza la palla a Brownlee per il canestro del vantaggio a 4” dalla fine ma Tonut insacca la bomba della vittoria all’ultimo secondo per 5500 spettatori impazziti.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.wordpress.com)

Pubblicato il maggio 8, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: