La Dinamica si complica la vita, poi risolve l’esperienza di Ndoja e Di Bella

20151010_200331_resizedIl PalaBam apre il sipario sulla stagione della Dinamica Mantova, ospite di turno la Pallacanestro Trieste 2004, martoriata alla prima uscita da Verona e in cerca di riposte.

Ritmi cadenzati e poca voglia di correre da ambo le parti, nel clima freddino del palazzo (700-800 spettatori) si registra il vantaggio dei padroni di casa per 4-0; Trieste prosegue nella poca vena offensiva vista fra le mura amiche, pur considerando una difesa competente. Andrea Pecile con una tripla porta in vantaggio la squadra giuliana, ma e’ un fuoco di paglia prima del rientro targato Ndoja-Moraschini: 13-9. Il nuovo arrivato Kenneth Simms mette centimetri e chili in area pitturata, cercando di sfruttare un mis-match evidente con Jordan Parks; Aristide Landi manda due cartoline da oltre l’arco alla ex squadra, tripla di Hurtt sul filo della sirena e primo quarto chiuso sul 20-17. Ruota tutti gli effettivi coach Dalmasson in 13 minuti, Hurtt non sembra mortificarsi di fronte alle mani in faccia al momento di scagliare le triple, nuovo vantaggio interno 25-21. Equilibrio nel match, con un vantaggio evidente a rimbalzo per gli Stings e Trieste a migliori scelte offensive triestine; Andrea Coronica palesa una oggettiva difficolta’ fisica nel giocare sull’infortunio, cosi come il giovane Pipitone sugli avversari esperti mantovani Gandini e Ndoja, 32-28. Diversi minuti a trazione italiana per coach Martelossi, che porta discreti dividendi con il massimo vantaggio sul +8 con bomba di Amici; lucra dalla linea dalla carita’ la Dinamica e squadre all’intervallo con il massimo vantaggio dei padroni di casa sul 45-34.

Quarto fallo di un Pipitone che mostra tutta l’ingenuita’ e l’inesperienza del caso, senza fare nulla di trascendentale la Dinamica allunga sul +15; Pecile prova a dare una scossa con tripla, il linguaggio del corpo dei giuliani sembra dare timidi segnali di vigoria, 51-41. Ndoja e’ stato preso anche per prendersi tiri dall’alto peso specifico, seguito a ruota da Hurtt, nuovo massimo vantaggio sul +18. Non bastasse un evidente squilibrio tecnico, il bonus speso dai giuliani molto presto agevolano il compito di Amici e soci, partita che rischia di mandare i titoli di coda a 13 minuti dal termine sul 64-45. Pecile e Baldasso, e qualche sprazzo di Canavesi sono le uniche sufficienze per gli ospiti, il finale della terza frazione e’ una processione mantovana: 67-55. Segni di vita dei biancorossi triestini, un’entrata di Parks con fallo porta la squadra di Dalmasson a -4, ma tutto il recupero e’ opera di un Andrea Pecile leader assoluto; uno schiaccione di Jordan Parks per riportare Trieste ad un possesso, e una Dinamica totalmente seduta, mentalmente e a livello di gioco. Come sempre nelle difficolta’ c’e’ Ndoja, parziale importante a 6 minuti dal termine e nuovo +8 Stings; il quinto fallo di un positivo Parks mette probabilmente la pietra tombale sulle velleita’ giuliane di rimontare il match. Aristide Landi finalmente esce dal torpore, 5 punti fila e anche di ottima fattura, seguito da un gioco da tre punti di Zahariev e la partita e’ nuovamente in equilibrio: 81-77 a 2 minuti dal termine. La lunetta e’ grande alleata della Dinamica, il punteggio mosso a cronometro fermo spiana la strada verso la vittoria: la tripla di Di Bella mette il sigillo, 90-83 il risultato finale. Esordio con vittoria per i ragazzi di Martelossi, alla ricerca fisiologica della continuita’, mentre per la Pallacanestro Trieste 2004 importanti segnali di vita.

Pubblicato il ottobre 10, 2015 su HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: