Annunci

Analisi post Piacenza (con vista derby)

bossi

Foto Toni Barzelogna

Tutto previsto

Uomini di mondo… o forse troppo malconci? La trasferta di Piacenza riporta un’Alma come sempre non arrendevole, ma sconfitta. Là dietro la classifica si accorcia, Verona fa sentire il fiato sul collo e Ravenna ha raggiunto Trieste con la differenza canestri a favore. Ma la domanda che è giusto porsi non è chi mancava nella partita (e quindi forze restanti), bensì cosa si poteva fare per vincerla. Non sono un allenatore, manco il medico sociale o il fisioterapista, per cui butterò a casaccio alcune blasfemie di ordine tecnico-tattico: sono troppo pochi i 14 tiri presi nella serata da parte di Green, non parliamo dei 2 (!!) tentati da Pecile. Se abbiamo competenze di livello dobbiamo spremerle in condizioni di emergenza, altrimenti si fa fatica. Forse sarebbe stato utile allungare le rotazioni nei primi venti minuti inserendo Gobbato e Ferraro, avendo poi tutto il tempo eventualmente di recuperare e rimettere forze fresche incidenti. Si poteva e si doveva fermare una coppia come Hasbrouck e Raspino, essendo gli unici due giocatori a far male veramente; va bene i pochi cambi, ma 15 falli fra Schina, Gobbato e Ferraro si potevano “sprecare” per mordere le caviglie. Forse però tutto parte da più lontano, quel fisiologico calo mentale, abbinato a quello fisico, che rilassa inconsapevolmente. Le 21 palle perse e la difesa blanda possono essere due indizi…

E’ giunta l’ora delle decisioni irrevocabili

Questo titolo da Istituto Luce non è nostalgica citazione ma una reale contingenza in vista del derby. La questione Jordan Parks sull’asse medico-allenatore può essere decisiva per la stagione: monitorare e valutare come sta realmente, scegliere se forzarlo ora a rischio futuro o risparmiarlo per recuperarlo in seguito, attingere dal mercato per avere un salvagente nella fase clou della regular-season. Se il responso clinico non evidenzia problematiche, allora il rientro in palestra è la migliore medicina al momento di difficoltà della squadra, e leverebbe qualsiasi pensiero precipitoso in sede di mercato. Se invece ci sono delle “scorie”, dapprima è fondamentale capire quanto queste possono peggiorare lo stato fisico dell’atleta, poi decidere se prendere un americano a “gettone” fino al rientro, o addirittura per tutti i play off. Decisione tremenda, si rischia in poche partite di gettare alle ortiche quanto messo in cascina in tre quarti di stagione, portando il gruppo ai play off con una dose di depressione immeritata. Ah si, nel caso di corsa ai ripari, l’uomo giusto deve essere firmato entro mercoledì, altrimenti Udine potrebbe mettere un’altra incognita al finale.

Perché far giocare Stefano Bossi…

Molti si sono chiesti il senso di far giocare Stefano Bossi reduce da una scavigliata in allenamento. Ve lo spiego con un carpiato letterario: l’opportunità si offre quando finisce la pretattica.

Recuperare l’entusiasmo, il derby non ammette musi lunghi

Il volubile carattere del tifoso triestino, trascinato come il vento di Bora da folate improvvise di positività e da altre di profondo disfattismo. Potete immaginare l’aria che tirava nel post partita, con una sconfitta inopinata contro una compagine che veniva da 6 sconfitte consecutive, con Ravenna che vince a Jesi all’ultimo minuto; una sorta di percorso inginocchiati sul sale con flagellazioni di vario tipo. La realtà è che il rovescio in quel di Piacenza ci poteva stare eccome, uno scotto da pagare preventivato, forse senza l’aggiunta dei problemi fisici sparsi. L’Alma Trieste è viva, non ha certo il carattere fragile di chi si fa condizionare, andrà a Cividale a giocarsi il derby da favorita. E questa volta è dalla parte calda del tifo che parte il moto d’entusiasmo che accompagnerà la settimana: biglietti bruciati in poche ore (richieste per migliaia), altri 50 probabilmente da dare in pasto agli appassionati da martedì (probabilmente), tre pullman pieni prenotati e la voglia di vivere il solito evento ad alto tasso emotivo.

Parte il conto alla rovescia…

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Annunci

Pubblicato il marzo 13, 2017 su BASKET TRIESTINO, HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: