Annunci

Il nuovo corso che auspico: deciso, critico ed equilibrato

ANG_8924Cambiamenti radicali in seno all’Alma pallacanestro Trieste, decisioni forti come le dimissioni di parte del Cda per spingere il Presidente Marzini a lasciare l’incarico, scontri frontali (o per meglio dire, visioni differenti sulla progettualità futura) con elementi del Consorzio, in generale la sensazione che Gianluca Mauro stia disponendo sul fronte societario uomini di fiducia legati ad Alma.

La questione quindi passa su un piano delicatissimo, ancorchè stimolante. Alzare l’asticella vuol dire bilanciare in maniera certosina tutti gli elementi che compongono un puzzle vincente; come un pittore che mescola con sapiente equilibrio i colori, come un chimico che assembla elementi o un cuoco che associa gusti secondo la maestria di una scuola, ecco che il nuovo sodalizio deve affrontare un dottorato di gestione sportiva.

Lo deve fare in un ambiente non ostile, tutt’altro, ma molto critico; il triestino per esperienze vissute (vedi fallimento del 2004), per conoscenza cestistica e dna cittadino, rimane un attento diffidente. Lo farà sempre da innamorato della propria creatura, lo farà anche in modo arrogante e senza investire risorse, soprattutto verso gestori foresti. L’ambiente calcistico dovrebbe insegnare, l’ “effetto Amilcare Berti” è un monito che deve indurre al sano equilibrio; la piazza giuliana ha sacrificato sull’altare del campanilismo uno dei più illuminati dirigenti sportivi. Eh si, quello che non si batteva la mano sul petto sotto la curva o non sperperava danaro per far godere una notte e poco più una tifoseria assetata di risultati. Attenzione quindi a voler fare i critici sugli investimenti altrui, si rischia di creare un’aria tossica in cui si fa fatica a veder crescere progetti ambiziosi.

Per contro chi ha la forza economica deve rifuggire da quello che inevitabilmente diventa “delirio di onnipotenza”; aver risvegliato l’entusiasmo di un popolo in poco tempo e con effetto dirompente, esser osannati come semi-dei, è un effimero spot che può svanire alle prime difficoltà. Chi governa la pallacanestro è auspicabile che cerchi fortissimamente il contraddittorio quale crescita strutturale del sodalizio, quale percorso ideale per capire un mondo molto vasto e complesso. Ovviamente filtrando gli interlocutori, scegliendo chi ha conoscenza, non chi millanta sapere per aver visto magari due partite di basket negli ultimi dieci anni.

Insomma, la tipica storia sportiva in salsa napo-friul-triestina, in cui la potenzialità può scatenare un rinascimento vero cestistico locale ma che gioca sul filo sottilissimo di equilibri labili. Il mio personale pensiero sposa la riduzione di soggetti atti a “legiferare”, così come avere un soggetto con portafogli che investe creando la propria squadra. Solo così potrà lavorare secondo dettami voluti e con preposti allineati, raccogliendo successi o sconfitte, ma senza alibi. Dall’altra parte auguro di trovare 1, 5, 10 Giovanni Marzini in grado di sollevare un contraddittorio propositivo di tipo tecnico, di politica baskettara, scevro da personalismi (possibilmente). Nessuno si scandalizzi di fronte a confronti duri ma onesti, fanno parte di un virtuoso percorso.

Ultima considerazione, fatta da uno che vive anche di social network: la realtà rappresentata non può fare giurisprudenza, è una linea di tendenza viziata da troppi egocentrismi, da troppi concetti esasperati per un “like” in più; prendiamo quindi Facebook, Twitter e affini come contenitori di istintive esternazioni, circoscritte ad un ambito della comunicazione moderna molto parziale. Per le argomentazioni serie…il tavolo e quattro mura insonorizzate (!!) sono la miglior sede per maturare scelte progettuali.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Annunci

Pubblicato il luglio 28, 2017 su BASKET TRIESTINO, HighFive, News. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. napo sta x napoleonica o napulitana?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: