Annunci

Le pagelle di Gara 1

BoboALMA TRIESTE

Javonte Green, voto: 7

Tutt’altro approccio rispetto alla serie con Treviglio; colpisce dall’arco e difende alla grande, potrebbe essere la sua serie se solo se ne convince. 14 punti e 8 rimbalzi è il fatturato in meno di 25 minuti, giocatore ritrovato soprattutto psicologicamente.

Jordan Parks, voto: 6/7

Sbaglia gomme da asciutto e fatica a stare in piedi sul parquet piemontese; gioca intenso ma con alterne fortune offensive.  4/10 dal campo e 4 rimbalzi sono una rappresentazione sfocata, pur considerando il consueto apporto difensivo.

Matteo Da Ros, voto: 6

Il tiro da metà campo del primo tempo poteva essere manifesto del match; gioca una partita silenziosa, segna quello che serve lasciando il palcoscenico ai compagni. Un po’ disattento a rimbalzo.

Roberto Prandin, voto: 8

Enciclopedica versione difensiva per limitare il pericolo pubblico numero uno Cosey. Se poi segna 6 punti in poco più di 15 minuti, pur commettendo 5 falli, siamo alla chirurgia pura.

Daniele Cavaliero, voto: 7/8

Riprende da dove aveva Interrotto, punti a ripetizione e assist per il primo allungo triestino. La classe esplicitata sui 28 metri è il vero valore aggiunto dell’Alma Trieste. 12 punti e 12 di valutazione per un fatturato decisivo quando ancora c’era equilibrio nel match.

Stefano Bossi, voto: 6

Inizio dalle polveri bagnate (e scelte rivedibili) e da una difesa distratta su Cosey; regia pulita e senza sbavature, la sensazione è che l’arrivo di Cavalieri gli abbia dato maggior tranquillità.

Andrea Coronica, voto: n.g.

Andrea Pecile, voto: 5/6

Mettiamoci in testa che la valutazione del “Pec” sarà in ultima battuta figlia dello scout. Tutto quello che fa l’esperto giocatore triestino è quello che non si vede: consigli, incoraggiamenti e prolungamento del coach.

Lorenzo Baldasso, voto: 7/8

Il detonatore che lancia l’Alma nel primo tempo al massimo vantaggio: 3/4 dal campo sono il viatico anche per una fase difensiva degna di questo nome. Finisce con 13 punti.

Alessandro Cittadini, voto: n.e.

Alessandro Simioni, voto: 7/8

Stupendo approccio al match figlio della fiducia data dal coach in settimana; negli allenamenti, il costante coinvolgimento del giovane di scuola Reyer ne hanno restituito un guerriero ritrovato. Nel secondo tempo si fa trovare presente; 9 punti e 5 rimbalzi sono tanta roba.

Massimiliano Ferraro, voto: n.g.

Coach Eugenio Dalmasson, voto: 8

Indovina il quintetto con l’abbinata attacco-difesa rappresentata dal duo Cavaliero-Prandin. Le rotazioni questa volta creano il valore aggiunto grazie all’incidenza di Baldasso e Simioni. Ruota mirabilmente gli uomini potendo permettersi di non schierare Alessandro Cittadini e sfruttando Cavaliero senza spremerlo.

 ORSI TORTONA

Philip Edward Green, voto: 7

Glenn Miller Cosey, voto: 5/6

Valerio Cucci, voto: 4

Luca Garri, voto: 4

Massimiliano Sanna, voto: 4

Giampaolo Ricci, voto: 5

Giulio Mascherpa, voto: 5

Massimo Taverna, voto: n.e.

Alberto Conti, voto: n.e.

Alberto Apuzzo, voto: n.e.

Coach Demis Cavina, voto: 5

Annunci

Pubblicato il maggio 16, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: