Annunci

Analisi ad un passo…

ANG_7848“Red-Wall”, istituzione cestistica

Quando OGNI allenatore di una squadra avversaria cita estasiato la cornice dell’Alma Arena, quando ad un arbitro in gara 5 con Treviglio si legge il labiale “tanta roba” guardando le tribune, quando due ore prima c’è la fila fuori dal palazzo, quando si registrano numeri come gara 1 con Tortona, quando la Curva Nord inscena una coreografia 3D che esplicita perfettamente l’impatto del tifo giuliano…ecco che il “muro rosso” ormai è istituzione. Il filotto infinito della squadra di Dalmasson fra le mura amiche è figlio anche di un calore inaudito a tinte bianco-rosse che spinge, spinge, spinge fortissimamente alla vittoria. E’ uno spettacolo pulito, eterogeneo e finalmente senza classismo: gli spiriti calienti della curva, quelli appassionati delle tribune, FAMIGLIE intere che possono sfogare la propria voglia di pallacanestro nei modi più affini alla propria indole. Lunedì ci sono gli “straordinari”, ma sono quelli che potrebbero portare ad una semifinale stellare…

Quando Cavaliero indica la via…

Ci piace la versione di Daniele Cavaliero attaccante. Non deve essere un solista, perché è l’orchestra Alma ad aver suonato i pezzi migliori; quello che deve fare l’esterno triestino è indirizzare la partita, con stoccate precise e quando ancora il match ha un senso. La versione di gara 1 e gara 3 con Tortona è quella più gradita: aggressivo nei primi minuti, con tanti palloni giocabili fra le mani, pronto a scaricare ai compagni in caso di raddoppi puntuali. Non è importante proseguire poi, ci pensano gli altri a dare le pennellate finali per concludere l’opera in modo adeguato.

Quall’applauso a Javonte Green

Entra in campo Javonte Green in borghese e l’Alma Arena si scioglie in un lungo e caloroso applauso. Incoraggiamento post infortunio? Certamente, ma la sensazione è che fosse anche un messaggio accorato (subliminale): “torna prestissimo per allungare il sogno biancorosso”. La squadra sta rispondendo d’orgoglio, conscia di essere comunque più forte di Tortona anche senza l’americano. Ma, nel caso di…(non si nomina per scaramanzia), l’apporto di uno dei migliori giocatori del campionato, potrebbe risultare decisivo. La rettitudine dell’atleta non si discute, la volontà di vivere un evento che qualsiasi ragazzo della sua età sognerebbe è uno sprone al rientro rapido, immaginate quanto romanticismo nel rivederlo in canotta e pantaloncini fra qualche giorno…

Un motivo, quel motivo, la maglia gialla nell’ultima tappa di montagna

Coach Eugenio Dalmasson chiosa con sintetica efficacia: “come tarare le teste dei miei giocatori in vista di gara4? Il premio di una semifinale con la Fortitudo Bologna o la Dè Longhi Treviso basta ed avanza per dare il massimo lunedì sera.” Come un ciclista in maglia gialla che scala l’ultima salita di montagna prima dell’arrivo sui Campi Elisi. La Trieste cestistica sta sfiorando un’emozione sopita nel tempo, un palcoscenico di siffatta nobiltà che riporta la memoria indietro nel tempo. Non sarà facile, coach Demis Cavina è uno che sa come sparigliare le carte, giocherà sul “nulla da perdere” dei suoi e sul dato incontrovertibile di una stagione: l’Orsi Tortona è stata capace di violare campi avversi 10 volte su 15, denotando una straordinaria capacità di adattamento ai terreni ostili e insospettabile personalità degli attori protagonisti. Occhio quindi ad abbassare la guardia, per esaudire un sogno bisogna lavorare alacremente per ottenerlo.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Annunci

Pubblicato il maggio 21, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: