Annunci

Le pagelle di gara 3, con menzione…

parksFonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

ALMA TRIESTE

Pubblico Alma Arena, voto: 10 – Uno spettacolo a prescindere. Tutto esaurito, il “Red Wall” entusiasma per quaranta appassionati minuti, con un tifo incessante e colorato.

Jordan Parks, voto: 8

Comincia il match facendo per due (anche per il connazionale assente); torna dopo minuti di corroborante panchina con la stessa “cattiveria” di prima affondando nel canestro il punto esclamativo prima dell’intervallo. 18 punti con 7/8 dal campo, 8 rimbalzi in 22 minuti. Mvp.

 Matteo Da Ros, voto: 7

Un’inconsueta arrabbiatura con il coach condiziona l’inizio del match; poi si mette in proprio con una classe sopraffina danzando sul piede perno. Nei secondi venti minuti non serve,

 Roberto Prandin, voto: 6

La solita certezza in difesa su Cosey, un conto aperto che parte da lontano. Solo 2 punti a referto ma a lui si chiede altro.

 Daniele Cavaliero, voto: 7

Torna a comandare a casa sua, un giocatore totale che attacca incidendo e fa girare la squadra con assist al bacio; chiude con 11 punti e 3/5 dall’arco.

 Stefano Bossi, voto: 7

Partenza eccellente, “sporcata” dal solito errore iniziale che coach Dalmasson non perdona. 11 punti in 19 minuti, tanta qualità senza fuochi d’artificio.

 Andrea Coronica, voto: 7

Un compendio di difesa sugli esterni, assieme a Prandin crea il primo break giuliano (quello decisivo) nel primo tempo. Lo scout? Superfluo.

Andrea Pecile, voto: 5/6

Si vede che deve ancora dare del “tu” al canestro, il “lei” è galante ma frutta solo punti dalla lunetta. 5 punti 1/8 dal campo e 3 rimbalzi il fatturato.

 Lorenzo Baldasso, voto: 7

Carico a pallettoni, segna 8 punti in un amen dimostrando di essere entrato con la testa, gambe e mani nei play off. Sporca le percentuali nella ripresa.

 Alessandro Cittadini, voto: 6

Fa il suo dovere attaccando il ferro spalle a canestro e facendosi trovare pronto sugli scarichi. 6 punti e ben 7 rimbalzi alla fine per lui.

 Alessandro Simioni, voto: 5/6

Disattento a rimbalzo, si fa “uccellare” diverse volte da Ricci e soci; morbido anche offensivamente.

 Enrico Gobbato, voto: n.e.

 Massimiliano Ferraro, voto: n.e.

Coach Eugenio Dalmasson, voto: 7

Sbaglia poco niente nelle rotazioni del primo tempo, bilanciando quintetti difensivi con altri a trazione maggiormente offensiva; giustamente centellina l’utilizzo di uomini decisivi come Parks e Da Ros.

ORSI TORTONA

Philip Edward Greene, voto: 6/7

Glenn Miller Cosey, voto: 6

Davide Alviti, voto: 5/6

Luca Garri, voto: 5

Massimiliano Sanna, voto: 6

Giampaolo Ricci, voto: 6

Giulio Mascherpa, voto: 4

Massimo Taverna, voto: n.e.

Alberto Conti, voto: n.g.

Alberto Apuzzo, voto: n.e.

Coach Demis Cavina, voto: 5

Annunci

Pubblicato il maggio 21, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: