Annunci

Non si placa la Alma-mania, 650 abbonamenti in due giorni!

ANG_8924Fra un CDA importante per tracciare le linee guida per il futuro e il mercato, l’Amministratore Delegato di Alma Gianluca Mauro vive giornate di totale immersione, ma non si sottrae a rispondere sulle ultime vicende di scottante attualità cestistica. Il primo argomento ovviamente riguarda Caserta, fortemente a rischio per il prossimo campionato nella massima serie. I motivi, emersi nell’Assemblea di Lega di ieri a Bologna: il mancato pagamento (al 10 luglio) alla FIBA del lodo esecutivo di Bobby Jones e il non rispetto dei parametri di ricavi/indebitamento/patrimonio netto per oltre 200.000 euro. Inoltre, il BAT FIBA – dal 10 luglio scorso – ha nuovamente bloccato il mercato della società. Sarà il Consiglio Federale di venerdì a prendere le opportune decisioni in merito. In caso di esclusione, la retrocessa Cremona è la prima avente diritto in classifica ripescaggi.

Ombre sempre più inquietanti dal fronte casertano, con possibile esclusione della Juve dal prossimo campionato di serie A1. L’Alma torna ad interessarsi della questione diritti?

“Ho letto delle ultime questioni legate alla società di basket casertana. Sinceramente, oltre ad essere ancora molto nebulosa la questione, non ci sono i tempi e la struttura (da parte nostra ndr.) per rigettarci in un discorso di compravendita dei diritti. A noi piace pianificare le cose, l’abbiamo fatto a tempo debito e di concerto abbiamo deciso di affrontare da protagonisti la serie A2.”

Ieri c’è stato un incontro fra lei e Andrea Pecile per parlare di futuro. Novità a riguardo?

“A dire il vero oggi c’è stato un incontro per dirci…che ce ne sarà un altro. Abbiamo deciso di rimandare la nostra chiacchierata al fine settimana per avere il tempo necessario per affrontare tutte le questioni in ballo. Se il ruolo di Andrea sarà da giocatore o da dirigente lo decideremo assieme, con la serenità che ha sempre contraddistinto il nostro rapporto.”

Giornata di CDA. Cosa è emerso dalla riunione?

“E’ stata una riunione di primo approccio per il bilancio al 30/06 che ha registrato un utile societario. In tal senso tutti siamo stati concordi nel voler investire pesantemente in questa stagione sportiva per provare a fare il salto di categoria. Un bell’incentivo ce lo stanno dando i tifosi, 650 tessere staccate in due giorni è qualcosa di incredibile.”

Novità sul fronte americano?

“Nulla di nuovo, prendiamo atto solamente che Moses Kingsley mira alla massima serie e non prende in considerazione la serie A2.”

Annunci

Pubblicato il luglio 14, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: