Annunci

Pillole in serie A2

Pillole-varie-colorate-320x214Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Legion saluta la Fortitudo e Myers vede ancora Trieste davanti a tutte
L’avventura di Alex Legion alla Fortitudo Bologna sembra volgere al termine. L’ala di Detroit sarà “dirottata” alla Dinamica Mantova, mentre in entrata si attende Orzonuovi per materializzare il rinforzo. Si parla di un playmaker puro, spostando McCamey in guardia. Carlton Myers invece analizza la “Effe” attuale, ponendo dietro a Trieste: «L’ho vista anche recentemente dal vivo contro Mantova. Diciamo che ancora non sta convincendo, che non è al livello di Trieste, però dai, capitano anche quelle stagioni in cui non convinci ma poi alla fine ti sblocchi e vinci il campionato lo stesso. E se dovesse mai andare in A, chi se ne frega di come ha giocato finora?»

Bushati in, Benevelli out
Per un “fighter” che arriva, Franko Bushati da Brescia, un altro complemento di lusso esce di scena: Andrea Benevelli, ala ex Trieste, nell’ultimo incontro giocato dalla GSA in quel Mantova, ha riportato la frattura del polso della mano sinistra. I tempi di recupero sono tutti da valutare, quello che è certo è che starà fuori diverse settimane dai campi di gioco.

Lo sfogo del fratello di “Lollo” Baldasso
Tommaso Baldasso, fratello di Lorenzo e giocatore della Virtus Roma, ha scritto tramite social una lettera aperta di straordinaria schiettezza. Questi alcuni passaggi chiave: “So bene cosa, e quanto io mi sia sforzato, ogni giorno, e ogni giorno da due mesi a questa parte non abbia mai smesso di pensare che ne sarei uscito, che si sarebbe tutto risolto nel modo migliore per tutti.
Così non è stato e non potete pensare che sia facile accettarlo, ci si sente di non contare nulla, neanche il proprio malessere conta, eppure io ho continuato ad impegnarmi anche se non sempre avrei voluto e pensavo fosse giusto farlo. Mi scuso se il mio impegno non è stato abbastanza o non abbia portato i giusti frutti. Ma sono umano anche io.
Nel mio piccolo però sono un uomo, che sa che gli impegni e il lavoro hanno un valore importante e sa che bisogna sacrificarsi per questi, ecco perché ho continuato a non tirarmi indietro.
Ripeto, ho sempre 19 anni, ho qualche problema familiare, ma sono sempre stato un ragazzo pieno di vita, pieno di sorrisi, pieno di ambizione, e cosciente del talento che ha, e con presunzione vi dico anche, che sono capacissimo di fare il primo playmaker ma le condizioni mentali e del resto devono essere consone, sennò tutto viene meno. Tutto ciò a me oggi manca, ma questo nessuno lo sa.
Quindi abbiate rispetto sempre e considerazione per chi anche con molti imprevisti continua a metterci la faccia.”

Annunci

Pubblicato il gennaio 30, 2018, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: