Per Cremona uno spiraglio, serie A a 16 squadre?

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Nel tipico costume italiano, quando si sta mettendo l’ultimo chiodo alla bara (in senso sportivo), ecco che di colpo si rianimano situazioni date per compromesse. Dall’ultimo Consiglio di Lega era emerso che Torino veniva momentaneamente riposizionata in serie A2, in attesa di sviluppi sulle situazioni drammatiche di Cremona e Roma. Ebbene, nelle ultime ora lo scenario sta cambiando, soprattutto sul fronte lombardo. Grazie al neonato Consorzio Basket Cremona, con a capo Paolo Corradi della ditta Corradi & Ghisolfi la Vanoli ha depositato le carte in Lega per l’iscrizione al prossimo campionato di serie A. E’ un primo passo, il temporale non è passato,  però è un gesto concreto di appoggio al patron Aldo Vanoli (assieme all’iniziativa popolare che porta più o meno 20 mila euro), mecenate che ha regalato i più bei momenti cestistici alla città dello Stradivari. Sarà certamente una stagione da sangue, sudore e lacrime ma di sicuro è il più bel messaggio a chi già intravedeva la discesa in seconda serie dell’ultima vincitrice della Coppa Italia. Sul fronte capitolino regna sempre un silenzio assordante, perlomeno “disturbato” da una voce riguardante il possibile interessamento di una cordata abruzzese alla Virtus. Troppo poco onestamente per credere in una soluzione risolutiva, nonostante l’ex proprietario Claudio Toti dal canto suo abbia adempiuto ad ogni obbligo burocratico per l’iscrizione alla massima serie. In sostanza si ha tempo sino al 31 Luglio, con una serie A in mano ma con una voragine rappresentata dal vuoto societario. Non avrebbe senso nella città in cui governa il calcio di Lazio e Roma, gestire un giocattolo senza il minimo appeal, votato al risparmio e destinato con tutta probabilità alla retrocessione. Per questo motivo si ha la sensazione che mentre per Cremona ci sia più di uno spiraglio, per Roma la questione appare abbastanza compromessa, per buona pace di Gianni Petrucci e Umberto Gandini che, con il salvagente Torino, potrebbero varare la nuova stagione della massima serie a 16 squadre.

Pubblicato il luglio 5, 2020, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: