Annunci

Pallidissima Alma, Treviglio si merita gara 5

darosUn’altra sfida, altri quaranta minuti consumati in un lunedì da play off, Treviglio e Trieste di fronte conoscendosi quasi a memoria, cercando quella sfumatura che potrebbe decidere il match.

Parte forte l’Alma grazie ad una difesa competente e rapide transizioni, 0-5 con schiacciata siderale di Green; come sempre quando il lavoro nella propria metà campo è adeguato, le medie offensive migliorano sensibilmente e coach Vertemati è costretto al time out sul 6-14. Esce benissimo dal minuto Treviglio, contro parziale di 5 a 0 e Dalmasson risponde interrompendo la partita. Andrea Pecile con la fame di chi sa che deve trascinare i compagni, punti e assistenze per il 13-20. Due falli consecutivi di Cesana sullo stesso Pecile e bonus esaurito per la Remer con oltre 4 minuti ancora da giocare nella prima frazione. Anche Da Ros con due infrazioni e anche Trieste in bonus, come in gara due linfa dalla lunetta per l’attacco lombardo. Jordan Parks è onnipotente da oltre l’arco, 4/4 da tre punti e 17 punti di platino, ma Sollazzo risponde dalla parte opposta; primo quarto vivace e divertente, chiuso sul 26-27. Pecchia da tre punti per il primo vantaggio interno, Alma implosa e balbettante di fronte all’ennesima fiammata trevigliese (16-0 di parziale), ricaduta sotto i colpi di Sollazzo e Genovese: 34-27. Tecnico a Pierpaolo Marini e terzo fallo pesante nell’economia della gara, rientra un rigenerato Green e arriva anche un tecnico per Vertemati: 0-9 di parziale con un gran canestro di Da Ros. Si sblocca anche Cavaliero da tre punti, Bossi lo segue a ruota, Alma a +7 con inerzia, pur considerando che Marino e soci non indietreggiano; come di consueto la squadra giuliana alza il piede dall’acceleratore, patisce il terzo fallo di Green e Da Ros, tutto di rifare con le squadre all’intervallo sul 48 pari.

Torna Pecile e Trieste ha di nuovo logica offensiva, Rossi invece firma il patto con gli dei del basket per l’ennesimo canestro trovato fra tanti rimbalzi sul ferro; fallo commesso da Marino e terzo tecnico affibbiato alla Remer, 52-56 con 20 punti di Parks. Anche questa terna arbitrale decide di fischiare ogni respiro, bonus spesi rapidamente; Sorokas con un canestro dai quattro metri riporta avanti la Remer, ma Parks risponde da tre punti. Inerzia totalmente a favore di Marini e soci, Alma in confusione totale e la fine del terzo quarto è manna dal cielo per i giuliani: 68-62. Energia e convinzioni diverse, tutti i giocatori di Treviglio vincono gli “scontri diretti” con i propri avversari, il solo Da Ros prova a caricarsi la squadra sulle spalle, ma è sempre la difesa a mancare completamente. “Bobo” Prandin inventa una penetrazioni delle sue e c’è il nuovo pareggio, Vertemati chiama time out sul 71-71. Si viaggia sul filo dell’equilibrio, Da Ros incanta per classe cestistica, Sollazzo stremato si ferma per un problema alla gamba sinistra; Sorokas è tarantolato, recupera e schiaccia in contropiede, poi costringe all’ennesima fesseria i biancorossi di Dalmasson. Si sprecano le ingenuità in casa triestina, il solito prezioso Rossi riporta sul +5 i propri colori. Ultimi due minuti con i soliti noti a gestire i palloni decisivi, con 2 secondi da gestire per l’Alma Trieste con -1 sul tabellone; Da Ros nuovamente spegne sul ferro i sogni di gloria giuliani, ancora una volta vince meritatamente Treviglio e si va a gara 5.

Raffaele Baldini (www.cinquealto.com)

Annunci

Pubblicato il maggio 8, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: