Annunci

Il Mussini visto da Oscar Eleni

imagesFonte: Indiscreto.info

…Forse ci stiamo illudendo che il tocco di classe sia arrivato ad ingentilire anche il basket nostrano, quello dove si confonde tutto, per cercare di proteggere il giocatore italiota, facendo diventare colpevole chi ha tentato e poi ha dovuto arrendersi. Caso emblematico quello del Mussini reggiano tornato dagli Stati Uniti. Lui c’era in campo nella serie negativa d’inizio stagione. Lui non c’era più quando la squadra ha cominciato a rimontare. Ora è stato mandato a Trieste, in A2, una città di super A1 dove tutto sta rifiorendo, cominciando dal porto dove lavora felice Giulio Iellini, per rivedere un po’ tutto dentro se stesso. Non è una bocciatura. Non deve esserlo. Se capirà tornerà dove merita…

0 Al MUSSINI passato dalla A1 di Reggio Emilia alla A2 di Trieste, se dovesse soltanto per un attimo sentirsi declassato. La strada per arrivare dove lui sognava quando se andò a New York è una salita da fare cercando di capire ed imparare. Avrà visto anche lui che strutturalmente non poteva reggere il peso di questa Reggio che Menetti ha riadattato per non perdere proprio tutto. Ora resta il campo, l’allenamento, la voglia di andare dentro e dimostrare che ci siamo sbagliati tutti su di lui. Lo applaudiremo più degli altri.

Annunci

Pubblicato il aprile 4, 2018, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: