Annunci

TOP&FLOP della settimana in A2 Est

positivo_negativoFonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

TOP TEAM: Bergamo

La cura di un decano come Giancarlo Sacco sta dando frutti insperati: 5 vittorie consecutive, giocatori rigenerati come Solano ed un entusiasmo tracimante. Alle volte il cambio del timoniere può risultare decisivo, peccato sia arrivato tardi perché Bergamo sta tenendo una media play off.

FLOP TEAM: Dinamica Mantova

Ogni anno la compagine lombarda parte con ambizioni importanti per poi sciogliersi sul più bello. Questa volta il momento negativo è arrivato in anticipo, è costato la panchina a coach Lamma, continua ad essere tale: sesta sconfitta di fila.

LA CURIOSITA’: Gianmarco Pozzecco aveva annunciato i buoni propositi per la nuova esperienza da allenatore in Italia: più pacatezza e cinismo. Già alla seconda uscita però in quel di Roseto, il coach della Fortitudo ha esternato la rabbia all’intervallo danneggiando lo spogliatoio del PalaMaggetti. Con le scuse, pagherà tutto…

 LA STATISTICA: La statistica riguarda proprio l’Alma Trieste. Il dominio stagionale che l’ha vista sempre comandare la classifica, cela un ulteriore elemento di merito: solo in 2 occasioni (!!) la squadra ha potuto contare sugli 11 effettivi, le restanti 26 uscite hanno necessitato di tamponamenti più o meno importanti.

 

QUINTETTO DELLA SETTIMANA

 Federico Mussini (TRIESTE): Il nuovo arrivato non ci mette niente per risultare già decisivo a Trieste. Intraprendente in quel di Piacenza, realizza 17 punti in 22 minuti, facendo 8/8 dalla lunetta quando la palla scottava e infilando la tripla letale. Spina nel fianco.

 Phillip Edward Greene IV (VERONA): Il leader maximo scaligero, l’uomo che da garanzie ad ogni uscita della Tezenis Verona. 23 punti in 26 minuti, con 6/7 da tre punti e 24 di valutazione finale. Forse il miglior esterno del girone Est.

Michele Antonutti (TREVISO): Nella vittoria pirotecnica in rimonta della Dè Longhi su Imola, l’ala friulana castiga con il marchio di fabbrica, il tiro da tre punti: 4/5 da oltre l’arco per 21 punti totali, conditi da 7 rimbalzi e un rimarchevole 28 di valutazione.

 Marshawn Powell (MONTEGRANARO): Fondamentale vittoria della Poderosa contro Udine in chiave griglia play off. Mvp assoluto della sfida l’ala americana di Montegranaro, capace di segnare 29 punti, con 7/10 da due punti, 3/4 da tre e 7 rimbalzi, per 33 di valutazione.

Jerai Grant (RAVENNA): Assieme a Rayvonte Rice l’oro di Ravenna: 50 punti in due, 24 del lungo in 25 minuti con 10/16 da due punti, 4/4 ai tiri liberi, 7 rimbalzi e 23 di valutazione.

Annunci

Pubblicato il aprile 10, 2018, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: