Annunci

Pagelle: Bowers sempre il migliore, Loschi e le provocazioni da play off

Pagelle-1Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

PAGELLE

Fernandez: 5/6 Non una bella torsione del ginocchio quella che costringe l’argentino a lasciare il campo nella terza frazione. La buona notizia è che torna in campo negli ultimi 6 minuti, pur dolorante.

Cavaliero: 6/7 Regia senza fronzoli ben completata dal supporto di Mussini; non forza una conclusione e segna i tiri aperti. 8 punti e 3 assist nello scout ma letture corrette sui 28 metri.

Cittadini: 7 Tignoso in difesa e attivo in attacco, senza pause e con buon dinamismo; finisce con 8 punti senza errori dal campo e 8 rimbalzi. Uomo esperto chiamato per le partite che contano, risponde presente.

Da Ros: 6/7 Perde qualche pallone ma gioca una gara di livello: 7 punti, 4 rimbalzi e 5 assist. Nell’economia della gara sarà ricordato per essersi sacrificato portandosi via Voskuil e Frazier. Come i fustini…2 al prezzo di 1.

Mussini: 7 Eccellente modo di interpretare il ruolo di play di rottura, senza fermare il palleggio e attaccando il canestro. Non trascurabile la difesa attenta su Frazier per un non difensore come lui. Ben 6 assist.

Green: 6 Fastidiosa sufficienza nei primi venti minuti, costellata da pigri tiri da tre punti e disattenzioni difensive. Meglio dopo l’intervallo ma rimane un giocatore senza il “fuoco” della prima parte di stagione: 15 punti, 7 rimbalzi e 4 falli subiti.

Janelidze: 7 Tornato combattente senza paura. 11 punti, due soli errori, 6 rimbalzi e 2 assist; ma non è solo nei numeri la sua prestazione.

Bowers: 7/8 In attacco il suo arsenale è infinito, sia da due che da tre punti; l’unico limite è rappresentato dalla terna arbitrale, decisa a punire anche le intenzioni. Il suo match è praticamente nella prima parte, ma 18 punti con due triple, 2 rimbalzi e 2 stoppate è produzione di assoluto livello.

Prandin: 6 Meglio nel secondo tempo che nel primo, ovviamente prestazione caratterizzata dalla difesa aggressiva sugli esterni lombardi. Pochi tiri tentati (4), due canestri e 4 rimbalzi in 15 minuti di utilizzo.

Loschi: 5/6 La mente perversa occulta che scatena zizzania diffusa in ambiente lombardo. Prima fa uscire di testa Voskuil, poi innervosisce Borra. Peccato che non segna tiri con spazio: 4 punti ma 0/3 da oltre l’arco.

Dalmasson: 6/7 Ottima la preparazione mentale alla sfida, approccio perfetto della squadra. Prepara molto bene i raddoppi e le relative rotazioni su Frazier. Punisce a ripetizione Green per l’indolenza. Gestisce i cambi speculando sul vantaggio, rischiando un po’ nel finale.

Annunci

Pubblicato il aprile 30, 2018, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: