Annunci

Mercato vero e quello fittizio dei procuratori che coinvolge anche Trieste

Bambino-col-megafonoMercato della massima serie aperto e prodigo di operazioni, anche sostanziali. Tutte le società interessate, Trieste non fa accezione. Un’autorevole fonte legata ai procuratori dava l’Alma interessata a Paulius Sorokas, ala forte lituana in forza allo Charleroi (che ha prolungato il contratto in serata ndr.), già incontrata con la maglia di Treviglio in una caldissima serie playoff di serie A2. Un contratto “a gettone” per sopperire all’assenza di Hrvoje Peric (frattura del mignolo) e agli acciacchi di William Mosley, seppure assorbiti discretamente con Torino. Tutto questo avrebbe un senso se non fosse una “butade” dell’entourage del giocatore e nulla più, prova ne sia la lapidaria dichiarazione dell’amministratore delegato Gianluca Mauro, sentito nel pomeriggio di ieri: “Trieste interessata a Sorokas è una balla colossale. Non solo non c’è stato nessun contatto fra le parti, ma per quanto ci riguarda non siamo interessati al giocatore.” Fragoroso fulmine a ciel sereno in casa canturina invece, con coach Evgeny Pashutin dato per disperso, sembrerebbe su consiglio dell’ineffabile Dmitry Gerasimenko. L’allenatore avrebbe un pre-accordo con il Saratov (400.000,00 euro ndr.) e, visto la mala parata in brianza, avrebbe deciso di andarsene senza salutare. La società dal canto suo stigmatizza il comportamento con un comunicato chiaro: “Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù comunica che l’allenatore Evgeny Pashutin si è assentato da Cantù senza alcuna autorizzazione dal club. La guida tecnica della squadra è stata affidata al vice Nicola Brienza”. Chi sembra non aver problemi di soldi è l’Armani Milano, fresca di un’operazione vicina ai 2 milioni di dollari (per una stagione e mezza ndr.) per accaparrarsi i servigi di James Nunnally, l’ala piccola ex Avellino nella prima parte di stagione a far da comparsa nella NBA, prima con i Minnesota Timberwolves e poi con gli Houston Rockets di coach Mike D’Antoni. Giocatore comunque in grado di spostare gli equilibri sia in Italia (non ce n’è troppo bisogno) sia in Eurolega, un uomo capace di far ricredere sul suo conto un certo coach Obradovic quando militava nel Fenerbahce. Voci dal trentino parlano di un improbabile ritorno di fiamma di Dominque Sutton sotto l’egida di coach Buscaglia, mentre si fa credibile il possibile approdo alla Dolomiti Energia di Ike Udanoh, ormai in rotta con Cantù. Sul fronte salvezza l’OriOra Pistoia, orfana da qualche settimana del leader Dominique Johnson, ha deciso di puntare, per il momento, sulle competenze di Blaz Mesicek, esterno sloveno ex Brindisi, firmato con contratto della durata di 30 giorni, estendibile.

Annunci

Pubblicato il febbraio 1, 2019, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Emiliano giannatasio

    Bird gabbi zoga ani col dedo piu importante roto… Peric mamoletta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: