Mercato: Cremona libera Akele e Ruzzier

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

E per un mercato di Trieste che parte ufficialmente dopo la conferma del timoniere Eugenio Dalmasson, c’è una altro fatto di rinunce sanguinose e velleità confermate. La situazione più tragica è quella della Vanoli Cremona, aggrappata a quel 20% di possibilità di permanere nella massima serie che spegne (quasi) ogni speranza. Il de profundis sembra anche esplicitato nello sfogo ruvido di un uomo normalmente pacato come il patron Aldo Vanoli: “Ho avuto un colloquio stomachevole con il procuratore di Meo Sacchetti – ha incalzato parlando dell’addio del coach della Nazionale – a cui ha fatto seguito una decisione presa senza avere il coraggio di dirmelo in faccia. Vacirca? Bravo, ma nell’ultima stagione ha preso due cantonate, a spese mie.” A margine delle polemiche quello che più conta è che la Vanoli libererà il trio degli italiani Nikola Akele e Michele Ruzzier, oggetto del desiderio dell’Allianz Trieste. Ventata di freschezza nella Pallacanestro Varese, con tre acquisti di giocatori sotto i 24 anni di età (De Nicolao-Strautins-De Vico) che rilancia con forza l’idea dell’investimento sui giovani e italiani. Sempre per restare in Lombardia, Cantù festeggia la permanenza in brianza del corteggiatissimo Andrea Pecchia, preparando il bis con la firma camerunense di formazione italiana Jordan Bayehe. L’ala centro di 204 centimetri, proveniente dalla Stella Azzurra Roma, ha chiuso l’ultima stagione a Roseto in A2 con 11.6 punti e oltre 7 rimbalzi a partita. Poi ci sono i contesi: Adrian Banks è il trofeo della partita a due fra la Fortitudo Bologna e l’Happy Casa Brindisi. Si parla di un vantaggio bolognese, ma l’aspetto economico potrebbe non essere tutto visto il rapporto dell’americano con la piazza pugliese. Salendo di livello la sfida diretta fra la Virtus Bologna e la Germani Brescia per avere nel roster Awudu Abass sembra aver favorito i bolognesi; a prescindere dalla possibilità di partecipare alla prossima Eurolega, il piatto servito al nazionale dal patron Zanetti sembra più appetitoso di quello lombardo. Salta l’accordo di Sassari in extremis con Dwayne Evans, diretto in Giappone dove offrono più dollari sul contratto; coach Pozzecco può consolarsi con la vicinissima firma dell’ala ex Virtus Bologna Filippo Baldi Rossi.  L’ Olimpia Milano attende Gigi Datome e le schiarite sul fronte Fenerbahce proponendo un 3+1 allettante, prova l’assalto a Zach LeDay ma vede allontanarsi Derrick Williams, circuito da sirene russe.

Raffaele Baldini

Pubblicato il giugno 11, 2020, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: