Annunci

Le Pagelle della dodicesima vittoria

imagesFonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

PAGELLE

 

Alma Trieste

 

Alessandro Cittadini: voto 6

14 minuti, due punti (su tiri liberi) e 4 rimbalzi. Non è troppo coinvolto ma il linguaggio del corpo fa ben sperare.

Javonte Green: voto 7/8

Ingeneroso criticare la versione da tiratore dell’americano ma è una presa di coscienza necessaria per chi sa di avere un potenziale estemporaneo. Nel secondo tempo torna a dominare attaccando il ferro, ed è il solito immarcabile fuoriclasse biancorosso: 21 punti, 26 di valutazione in neanche 23 minuti.

Juan Fernandez: voto 7

Soliti due falli in un amen ma una classe da vendere offensivamente: 14 punti, 3/6 dal campo e 7/7 ai tiri liberi, 5 assist in poco più di 20 minuti.

Andrea Coronica: voto 6/7

Non è mai facile farsi trovare pronti con un utilizzo risicato. Il capitano segna un canestro, cattura due rimbalzi mandando il consueto segnale positivo al gruppo.

Giga Janelidze: voto 7

Il combattente torna l suo meglio, nonostante il tutore alla mano: 12 punti, tre soli errori dal campo, 7 rimbalzie un’intensità rimarchevole. Può essere per caratteristiche l’uomo derby.

Daniele Cavaliero: voto 6

Gioca 16 minuti tentanto solo 5 conclusioni (segnandone due), non forza più di tanto e capisce che può essere una serata da “concedere” ai compagni.

Matteo Schina: voto 7

Entra e colpisce in penetrazione eludendo le lunghe leve di Alredge. Segna due liberi e gestisce la regia con maggiore maturità rispetto all’ultima uscita. In crescita.

Federico Loschi: 6/7

Gioca solo 14 minuti ma appare in forma, ispirato e convinto sul parquet. Segna due triple su quattro tentativi, insomma fa il suo dovere.

Matteo Da Ros: voto 6

In controllo tecnico del match ma un po’ indolente, al punto che coach Dalmasson lo redarguisce dopo un cambio. 7 punti, 5 rimbalzi in poco più di venti minuti di utilizzo. Una serata in ufficio senza forzare nulla.

Laurence Bowers: voto 7

Sempre più a suo agio, l’Alma sta ritrovando l’attaccante con tanti munizioni in faretra: 18 punti in 25 minuti, 8/13 dal campo e 5 rimbalzi. Il suo campionato comincia ora.

Roberto Prandin: voto 5/6

A tinte sbiadite l’esterno biancorosso, sia in fase offensiva (0/4 dal campo) che in quella difensiva; non la sua partita, troppo emotivamente piatta.

Matteo Babich: voto n.g.

 All. Eugenio Dalmasson: voto 7

Ritrova la sua squadra dopo la sconfitta di Verona, riuscendo a gestire i cambi a proprio piacimento in vista della partita con Udine.

Annunci

Pubblicato il dicembre 24, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: