Annunci

Le Pagelle del derby

ANG_9204A scanso di equivoci spiego le pagelle del derby per punti:

  1. Sono pagelle riferite alla prestazione della singola partita e non all’andamento stagionale, quindi da contestualizzare.
  2. Avevo preannunciato a inizio anno che per una squadra che punta dichiaratamente all’eccellenza è NECESSARIO avere un grado critico maggiore.
  3. Considero i valori di Trieste e Udine sproporzionati qualitativamente a favore della compagine giuliana.

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

PAGELLE

 Alma Trieste

 Alessandro Cittadini: voto 6

Buona presenza in area pitturata con alterne fortune balistiche: 6 punti, 3/7 dal campo e 5 rimbalzi alla fine per lui. Il più credibile difensore sui lunghi friulani.

Javonte Green: voto 4

Cinque minuti nel primo tempo per due falli commessi in un amen. Nel secondo tempo vuole strafare e deraglia irrimediabilmente. 2/7 dal campo, 5 punti e 2 rimbalzi, la peggiore partita con la maglia biancorossa.

Juan Fernandez: voto 7

Si raffredda 12 minuti in panchina, poi gioca una gran partita essendo anche l’ultimo a mollare: 14 punti, 5/12 dal campo, 4 assist e 5 falli subito. Uno dei migliori.

Lorenzo Baldasso: voto 6

Offensivamente non gioca male, segna 9 punti con 4/7 dal campo ma è la fase difensiva a difettare.

Giga Janelidze: voto 4

L’uomo più atteso per “garra” da derby manca l’appuntamento giocando minuti di inconsueta mollezza. 0/4 dal campo e -2 di valutazione esplicita rappresentazione di una serata negativa.

Daniele Cavaliero: voto 4/5

Marcato benissimo da Raspino, non riesca neanche a speculare sulla sua esperienza: 3 punti, 1/7 dal campo, mai a fuoco nella partita a cui probabilmente teneva di più.

Matteo Schina: voto n.e.

Federico Loschi: 6/7

Unico in maglia biancorossa insieme a Fernandez ad avere confidenza con il canestro: 11 punti con 3/5 dall’arco. Prosegue il suo momento positivo.

Matteo Da Ros: voto 4/5

Nuovamente indolente, gioca un derby camminando sulle uova. 34 minuti con soli 5 punti e un 2/5 dal campo di rara pochezza. Restano i 7 assist per i compagni a sollevare una serata no.

Laurence Bowers: voto 5

Sciorina parte del repertorio offensivo di assoluta qualità, pur registrando una pachidermica versione difensiva. Oggettivamente il tempo per recuperare un giocatore è scaduto, ora deve dimostrare di valere l’Alma. Alla fine 11 punti e 8 rimbalzi.

Roberto Prandin: voto 5/6

Segna 5 punti facendo tanto male alla difesa friulana, poi è costretto alla panchina dopo il terzo fallo commesso. Non entra più (incomprensibilmente).

Matteo Babich: voto n.e.

 All. Eugenio Dalmasson: voto 5

Grave errore verso il finale del secondo quarto non mettere Green in un momento oggettivo di difficoltà Alma, così come non chiamare time out nel momento di euforia friulano. In una squadra con un approccio sbagliato, fatica anche a trovare quintetti produttivi.

Annunci

Pubblicato il dicembre 30, 2017, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: