Annunci

Pagelle: americani extra-lusso, Prandin primo tempo da cineteca

Pagelle-1PAGELLE

 Alma Trieste

 

Lorenzo Baldasso: voto 7

Si rivede il tiratore biondo dal rilascio letale: 9 punti, 3/3 da due punti e una tripla, con 3 rimbalzi, 3 palle recuperate. Niente male per un rientrante.

Daniele Cavaliero: voto 7

Serata da attaccante come non si vedeva da un po’ di tempo: 12 punti, due soli errori dal campo con 6 conclusioni. Soprattutto la produzione è avvenuta quando la partita aveva qualcosa da dire. La vicinanza di Mussini gli giova in modo evidente.

 Alessandro Cittadini: voto 6/7

Sfruttato meno di 14 minuti, fornisce una prestazione concreta: 6 punti, un solo errore dal campo. Riposa in vista delle prossime sfide.

Matteo Da Ros: voto 6

Fra estro e superficialità, la versione basso profilo è quella con poca precisione al tiro (2/8) nelle partite in cui i compagni non hanno bisogno di lui. Prova a divertirsi nei secondi venti minuti ma non riesce proprio tutto.

Federico Mussini: voto 7

Intesa con Cavaliero, telepatia con Bowers, puntualità con Cittadini. L’ex reggiano accontenta tutti giocando una pallacanestro frizzante, mai scontata. Dal palleggio cose egregie in penetrazione, con “scarichi” illuminati e con conclusioni in “step-back”.

Javonte Green: voto 7/8

Cercato e coinvolto in post basso, gioca con la quinta marcia invece che attendere pigro qualche fiammata. 16 punti in 17 minuti, un solo tiro da tre punti (!!), 7 rimbalzi e soprattutto voglia di aggredire il match. Ora non resta che conservarlo al fresco in vista di gara 3…

Matteo Schina: voto n.g.

 Lodovico Deangeli: voto n.g.

Giga Janelidze: 5/6

Ancora un approccio giusto, pur senza la produzione offensiva di gara 1. Non merita la sufficienza per l’affronto al pubblico dell’Alma Arena: quei 100 punti di squadra mancati valgono almeno le paste in spogliatoio domani.

Laurence Bowers: voto 8

Prosegue lo sfoglio del manuale della pallacanestro offensiva; totalmente a suo agio sul parquet, fa quello che vuole con la palla in mano, segnando in tutti i modi. 17 punti con letture perfette, senza forzare nulla, conditi da 7 rimbalzi. In serie A2, un fuoriclasse.

Roberto Prandin: voto 7/8

Primo tempo da cineteca: difesa asfissiante, energia sui 28 metri e ispirazione balistica. 1/1 da due punti, 2/2 da tre, 2/2 ai liberi in 8 minuti…altro da aggiungere? Nel secondo tempo vive di ricordi e spreca qualche pallone…

Federico Loschi: voto 7

Uomo sempre più a fuoco nella bagarre della post-season: faccia giusta, pronto nell’esecuzione e ruvido gladiatore. “Poker-face” si regala ulteriori minuti di conferma per il futuro e un sereno giorno dopo al sottoscritto davanti al tribunale “social”…

All. Eugenio Dalmasson: voto 8

Coinvolge da subito Green chiedendo alla squadra di giocare in post basso per lui. Persevera con il quintetto italiano traendo dividendi infiniti, praticamente il break che decide la sfida. Si coccola il ritrovato Loschi ed è bravo a mantenere tutti sulla corda (Baldasso ndr.). Ispirato.

 

 

Raffaele Baldini

Annunci

Pubblicato il maggio 2, 2018, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: