Annunci

Mauro: “Voglio lo schermo gigante ma c’è l’incognita del tempo. Se lavoriamo bene i prossimi tre anni…”

maxresdefault-600x381

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Gianluca Mauro osannato dalla curva a fine partita, un momento estatico che non può essere “sfogato” a dovere perché c’è un ultimo ostacolo da superare, in terra piemontese. Istantanee di festa cittadina all’interno dell’Alma Arena che non lasciano indifferenti il presidente: “che dire, stiamo cavalcando un onda altissima che sta travolgendo Trieste (adottivi compresi), abbiamo ricucito uno strappo generazionale che si era spento post fallimento del 2004. I ragazzi della curva sono strepitosi, hanno organizzato spettacoli indimenticabili trascinando l’intero palazzo e la squadra ad un risultato parziale importantissimo. Il mio innamoramento parte da lontano, sta assumendo forme impensabili grazie all’empatia con la gente e con i miei ragazzi. Le parole di capitan Coronica in sala stampa basta ed avanzano per rendermi conto di quello che provo.” A tal proposito, gli appassionati che non andranno al PalaFerraris sabato, si aspettano qualcosa in città per non disperdere le emozioni. Novità a riguardo? “Sto imprecando all’indirizzo di Giove Pluvio, prevedono pioggia per gara 3 e non ho certezze a riguardo. Volevo installare uno schermo gigante, di concerto con l’amministrazione comunale, non so ancora dove, ma devo necessariamente trovare un piano B per questioni metereologiche. Un’ipotesi potrebbe essere quella di aumentare la disponibilità di posti all’interno dell’Alma Arena, per dare a tutti la possibilità di vivere l’evento, ma devo avere i permessi dei Vigili del Fuoco.” A proposito di Alma Arena, un nome  e un teatro che da ieri sta tingendosi virtualmente di blu (i lavori verranno eseguiti in estate) e con una nuova denominazione targata Allianz. Quanto è importante suggellare un’ ulteriore sinergia pluriennale con il colosso assicurativo? “Siamo orgogliosi di questo passo, perché si allinea con la volontà di strutturare ed ingrandire la realtà societaria. I responsabili di Allianz hanno sposato il nostro progetto, lo hanno reso più credibile con il loro appoggio sempre crescente, abbiamo posto le basi per un futuro solidissimo e soprattutto imperituro.” In che senso? “Stiamo anticipando i tempi per quello che concerne il risultato del campo (scaramanzie a parte). Azzardo, ma convinto di non essere distante dalla razionalità, che se nei prossimi tre anni lavoriamo nella giusta direzione, la Pallacanestro Trieste potrà esistere in eterno. In pratica si stanno ponendo delle fondamenta per l’autosussistenza, come grandi realtà europee, senza il bisogno assillante di aiuti esterni.”

Annunci

Pubblicato il giugno 14, 2018, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: