Annunci

Forse chissà…è successo: Trieste ritorna in serie A1!

20180616_201400_resizedIl giorno più lungo per il basket triestino, una giornata scandendo le ore che dividono dalla palla a due di gara 3 fra Alma e Novipiù Casale. Primo match-ball quindi per gli uomini di Eugenio Dalmasson che recupera Alessandro Cittadini.

Subito a “zona” la squadra di casa, prevedibile arma tattica per far pensare la squadra che ha maggiore pressione. Con il vento caldo dell’incitamento del PalaFerraris Casale avanti nel punteggio 6-2. Daniele Cavaliero con quattro triple mette la freccia del sorpasso, Mussini corre come un felino e in un amen Trieste è avanti di 10 con un parziale aperto di 0-14 e 700 tifosi alabardati impazziti. Brett Blizzard interrompe l’emorragia piemontese, c’è vita per la Novipiù che risponde con un contro-break di 6 a 0, time out chiamato da coach Dalmasson. Secondo fallo pesante di Laurence Bowers, Alma esaurisce il bonus e padroni di casa nuovamente a contatto: 13-16. Fermo l’attacco giuliano che non trova un terminale credibile uscito Cavaliero, Casale brava ad attaccare l’area e a subire falli; primo quarto chiuso sul 15-16. Valentini in penetrazione riporta avanti i padroni di casa ma Cavaliero è totalmente invasato e infila la quinta tripla; Cittadini capisce che non è possibile mantenere un attacco monodimensionale colpendo solo dall’arco, il match diventa più una ricerca del fallo anzichè pulite soluzioni offensive. Entra in partita Javonte Green ed è nuova scossa ospite, seguito da Matteo Da Ros, nuovo +7 ospite; eccellente versione difensiva di Casale, organica e intensa, il match perde di spettacolarità ma non di agonismo. Terna arbitrale che fischia anche i pensieri, stillicidio con gite in lunetta continue: 25-27. Sanders impatta con un tiro da cinque metri ma è sempre Cavaliero a devastare il canestro avversario; torna a volare l’Alma sulle ali degli esterni Fernandez-Prandin, squadre all’intervallo sul 31-37.

Terzo fallo di Bowers che patisce il dinamismo dei lunghi di Casale, schiacciata poderosa di Sanders per il nuovo -4. Ogni possesso diventa di capitale importanza, entrambe le formazioni consumano energie in un PalaFerraris più simile ad una sauna: 35-41. L’americano di Casale fa camera e cucina, gioca con il fuoco addosso trovando canestri a ripetizione: 17 punti e il tassametro corre. Juan Fernandez mette una tripla di clamorosa importanza, +8 e torcida alabardata al suo meglio nel time out di coach Ramondino. Blizzard mette una pezza ma il “lobito” ormai è in modalità vincente, altra tripla e avversari ricacciati indietro a 10 punti. Novipiù cerca di andare in area pitturata ma le percentuali a gioco fermo non sono rimarchevoli, terza frazione chiusa 43-53 con perla di Fernandez sulla sirena. Una fantasiosa interpretazione arbitrale a punire la difesa giuliana per due volte consecutive rilancia le velleità piemontesi con Valentini a segnare la tripla del -4. Blizzard da tre punti fa impazzire il PalaFerraris, un’altra tripla spenta dal ferro sul canestro porta in vantaggio la Novipiù; è una battaglia, ma gli ospiti non mollano: 57-59. Javonte Green per il +6, il massimo sforzo di Casale sembra materializzare la stanchezza verticale; tripla di Cavaliero e Alma che vola a +9 a 4 minuti dal termine. L’orgoglio dei padroni di casa è infinito, contro-break di 0-4 prima della “posterizzata” di Green su Denegri; la benzina con la spia accesa da tempo per Blizzard e soci, due minuti per la cavalcata finale alabardata: finisce 63-72, Trieste ritorna dove le compete, in quella serie A1 lontana 14 anni. Per la Novipiù Casale tutti in piedi ad applaudire una grande finalista. E che la festa in terra giuliana abbia inizio…

R000affaele Baldini (www.cinquealto.com)

Annunci

Pubblicato il giugno 16, 2018, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: