Pagelle: Washington deleterio, Jones solo nel primo tempo e Hickman che fa e disfa

Pagelle-1Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

PALLACANESTRO TRIESTE

HICKMAN, VOTO: 5/6

Gioca sempre con la sufficienza di chi gioca coi nipoti in giardino avendo disputato diverse stagioni in Eurolega; peccato che “i nipoti” sono Laquintana, Vitali, ecc. Resta il fatto che è un concentrato di esperienza che serviva alla squadra (vedi canestro nel finale), così come un concentrato di ruggine da  ripulire (vedi palla persa).

JONES, VOTO: 7

Strepitoso primo tempo dell’americano, perfetto in fase offensiva (4/4 da due e 3/3 ai liberi), eccellente in difesa su Abass. Purtroppo non prosegue, lasciando al suo diretto avversario lo scettro di “man of the match”.

WASHINGTON, VOTO: 5

L’anarchico baskettaro questa volta è come una “sardina”: disfa tanto ma propone poco. Il suo caos cestistico grippa il meccanismo di squadra offensivo e indebolisce quello difensivo.

FERNANDEZ, VOTO: 6

Lo aspettavano al varco anche i patroni bresciani Faustino e Giovita, dopo la tripla di domenica. Non riesce a bissare il numero di Sassari, segna qualche canestro “pesante”, in una serata così così al tiro: 7 punti con 2/8 dal campo e 4 rimbalzi alla fine.

CAVALIERO, VOTO: 6/7

Un uomo che sta traendo giovamento dall’arrivo di Cervi; dai blocchi del compagno finalmente può riproporre il marchio di fabbrica, palleggio laterale e arresto e tiro dall’arco. 9 punti con tre triple, bello rivederlo cecchino.

CERVI, VOTO: 6

A prescindere dai numeri, il totem biancorosso porta in dote due grandi cose per l’economia del gioco: il rimbalzo certo e blocchi ben fatti in fase offensiva. Serviva tanto nel secondo tempo, ma non ha avuto modo di mettersi in mostra.

 DA ROS, VOTO: 5/6

Brutto affare mettersi a sfidare a colpi di piede perno Horton, anche se poi si rifà con qualche buona giocata. La parte migliore sicuramente nella metà campo di fatica.

MITCHELL, VOTO: 5

Pessima prestazione sia offensiva che difensiva del lungo: 5 punti e 4 rimbalzi in 23 minuti, corricchiando, saltellando e senza la minima combattività.

JUSTICE, VOTO: 7

Pronti via e l’uomo con la valigia insacca sette punti per lanciare la propria squadra; torna nel secondo tempo e continua a far male: 14 punti e poi dimenticato sul “pino”.

 COOKE, VOTO: 6

Morgan cerca Bugo a Sanremo, Cooke cerca il “bugo” con la retina per recapitare il pallone; ottima dedizione nel far “legna”, meno nella precisione balistica sotto canestro. Sparisce nel secondo tempo

ALL. DALMASSON, VOTO: 6

Ottima gestione dei cambi nel primo tempo, con Justice in quintetto efficace (forse qualche minuto in più…) e tanti minuti all’ottimo Cervi. Tarda a rimettere Jones nel momento chiave della partita,  Justice dimenticato; il tecnico preso per mezzo piede in campo è una barzelletta da ricordare.

 

Pubblicato il febbraio 10, 2020, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: